Achille Lauro Gesù tra le braccia di Elena d’Amario Madonna: “E’ tempo di morire ora per rinascere in una nuova identità”

Ha lasciato di nuovo il segno Achille Lauro e dopo l’immagine data a Sanremo nella prima serata quando ha cercato di essere San Francesco, ricordando un’opera di Giotto, torna a parlare di religione e lo fa con quella che dovrebbe essere la rappresentazione della sua morte per risorgere in un nuovo io. Lo fa mostrandosi mezzo nudo, proprio come Gesù una volta calato dalla croce, tra le braccia di una donna che dovrebbe rappresentare la Madonna. Quello che vediamo davanti ai nostri occhi sembrerebbe essere un quadro, La Pietà, dipinta su centinaia di tavole, oppure una scultura, anche quella fissa nell’immaginario di chi crede e non solo. Achille Lauro vuole spiegare quello che significa per lui l’immagine di un uomo morto, tra le braccia di una donna, forse sua madre, che vive il dolore di questo istante. Non è una morte ma una rinascita e il messaggio arriva chiaro nelle poche righe che accompagnano questa nuova rappresentazione.

ACHILLE LAURO COME GESU’ TRA LE BRACCIA DELLA MADONNA

Ed ecco il messaggio che accompagna la nuova trasformazione di Achille Lauro:


“Il mio tempo è compiuto.
Quello che sono stato non sarò più.
Quello che ero morirà con me.
Ho vissuto chiedendo aiuto attraverso le mie preghiere.
Le mie preghiere sono diventate poesie.
Le mie poesie sono diventate canzoni.
Le mie canzoni sono diventate opere che, come passi di un vangelo, inneggiano all’essere liberi.
Non è più tempo di sopravvivere come una volta.
È tempo di morire ora per rinascere in una nuova identità.
Il mio alter ego o il mio vero Io.
Il mio peggior nemico.
Il mio miglior amico.
Colui che già una volta mi ha chiesto aiuto.
Colui nel quale invece ho trovato la mia salvezza.
Oggi rinasce con me.
Gli ho fatto una croce in fronte perché dio è stato buono con noi.
L’ho ricoperto di glitter, perché tornasse a splendere di luce propria.
Gli ho ripetuto quelle vecchie parole:
“Dio disse: è il momento di risorgere su questo palco’”.
ACHILLE IDOL – IMMORTALE.
IL TOUR.
DOMANI.
H16

Il video di questa nuova rappresentazione di Achille Lauro

View this post on Instagram

“Il mio tempo è compiuto. Quello che sono stato non sarò più. Quello che ero morirà con me. Ho vissuto chiedendo aiuto attraverso le mie preghiere. Le mie preghiere sono diventate poesie. Le mie poesie sono diventate canzoni. Le mie canzoni sono diventate opere che, come passi di un vangelo, inneggiano all’essere liberi. Non è più tempo di sopravvivere come una volta. È tempo di morire ora per rinascere in una nuova identità. Il mio alter ego o il mio vero Io. Il mio peggior nemico. Il mio miglior amico. Colui che già una volta mi ha chiesto aiuto. Colui nel quale invece ho trovato la mia salvezza. Oggi rinasce con me. Gli ho fatto una croce in fronte perché dio è stato buono con noi. L’ho ricoperto di glitter, perché tornasse a splendere di luce propria. Gli ho ripetuto quelle vecchie parole: “Dio disse: è il momento di risorgere su questo palco’”. ACHILLE IDOL – IMMORTALE. IL TOUR. DOMANI. H16

A post shared by ACHILLE LAURO (@achilleidol) on

A giudicare dai commenti la provocazione è stata interpretata dai tanti fans che hanno capito il messaggio che Achille Lauro vuole lanciare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.