L’omaggio di Achille Lauro agli anni ’90 con il suo nuovo album: è la musica che ascoltava da bambino

Dopo il successo ricevuto a Sanremo 2020 Achille Lauro, il rapper classe 90, torna sulla scena.  È infatti dal 24 luglio disponibile su tutti i digital store il suo nuovo album 1990, un omaggio a 7 delle più importanti hit degli anni ‘90. Lauro infatti, omaggia la musica che ascoltava da bambino, costruendo un album che rivisita 7 brani della sua infanzia. Tanti sono i featuring contenuti in 7 brani, passando da Annalisa, con cui aveva collaborato anche a Sanremo, fino ad arrivare a Ghali e Gemitaiz, esponenti del rap italiano. Insomma, Achille Lauro ha deciso di unire più generi musicali, un’idea innovativa che riprende una quantità di persone maggiore rispetto ad un album che tratta di un solo genere.

ACHILLE LAURO IN VERSIONE BARBIE CROCIFISSO CENSURATO MA LUI SE NE FREGA E PUBBLICA L’IMMAGINE

Su Instagram ha esclamato: “La mia pazzia da alterEgo ha chiuso in uno shaker 7 hit mondiali e le ha miscelate in un drink di generi.” È proprio questa la chiave del progetto di Achille Lauro, un vero e proprio mix di generi e di sapori capace di attirare un pubblico ampio e rendere felice qualsiasi fetta di ascoltatori. Si sa che Achille Lauro è anche sinonimo di ribellione, controcorrente alla scena e alla moda.

Questo gli ha portato però vari problemi per la realizzazione del suo nuovo progetto. Infatti, pochi giorni dall’uscita dell’album a Corso Como a Milano doveva apparire una gigantografia di Achille Lauro versione Barbie, crocifisso, sì su una croce di gomme Big Babol. Un’ immagine che è stata considerata uno scandalo e oggetto di censura. Possiamo giungere alle conclusioni affermando che l’album di Achille Lauro è un’innovazione pura, un’idea difficile da realizzare, un puzzle che solo un genio della musica come lui poteva completare.

di Gabriele Paolo Noschese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.