Emma Marrone pronta a ripartire con il suo tour da Verissimo ricorda il maestro Battiato

Puntata ricchissima di ospiti e anche di tanta musica quella di Verissimo in onda domani, 22 maggio 2021. Nel salotto di Silvia Toffanin tra gli altri ospiti anche Emma Marrone prontissima per ripartire dal tour che aveva dovuto interrompere lo scorso anno. Si ricomincia il 3 giugno con una data fondamentale. Arena di Verona.

La cantante salentina non vede l’ora: “Sono ansiosa, ma contentissima perché nonostante tutto stiamo riuscendo a portare a casa qualcosa di concreto. Tutti gli operatori dello spettacolo che lavorano con me sono rimasti entusiasti quando ho annunciato che avrei ripreso a cantare. Era importante ripartire e farli lavorare nuovamente”.

Il ricordo di Emma Marrone per Franco Battiato da Verissimo

Non poteva mancare un ricordo di Emma sul maestro Battiato che ha avuto il piacere di conoscere. La cantante lo ricorda con queste parole nello studio di Silvia Toffanin: “La perdita di Battiato è stata un duro colpo per la musica e per l’arte. Ho conosciuto l’uomo oltre che l’artista. Non dimenticherò mai la vacanza che ho fatto a casa sua in Sicilia. Mi ha dimostrato tanta stima e lo porterò sempre nel cuore. Bastava guardarlo negli occhi per comprenderlo. Per me è sempre stata una persona quasi soprannaturale, aveva un’energia troppo forte per poterla racchiudere in poche parole”. E conclude: “Dobbiamo solo essere grati a lui e alla musica che ci ha lasciato”.

Emma Marrone sul DDL Zan

Anche Emma, come Mahmood nella stessa puntata, ha voluto parlare con Silvia Toffanin di quello che pensa sul DDL Zan. Non è la prima volta che la cantante parla pubblicamente del suo pensiero sul tema e ribadisce: “Mi batto per questi diritti da tantissimi anni, rischiando a volte di sembrare impopolare. Questa legge dovrebbe essere all’ordine del giorno, mi dispiace che passi come una cosa straordinaria come se fossimo nel Medioevo. Speriamo di risvegliarci in un Paese pronto ad accogliere tutto questo con grandissima normalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.