Giovanni Allevi: “I vostri pensieri danno sollievo al dolore insopportabile”

Giovanni Allevi inizia la sua battaglia contro il tumore e trova la forza per ringraziare tutti
allevi tumore

Giovanni Allevi ha scelto di condividere sui social la sua lotta contro il tumore. La sua battaglia è iniziata, lo scrive sul suo profilo social rivelando con una foto e parole scelte con la cura di sempre che il dolore è a tratti insopportabile. “E’ iniziata la battaglia” scrive Allevi mostrandosi di spalle ma forte anche del sostengo di tutti: “Con voi la vincerò”. E’ iniziato il percorso di cure dell’artista che tutti amiamo e ammiriamo. Ed è per l’amore che ha sempre sentito e che continua a ricevere che ha scelto di parlare del mieloma multiplo che ha purtroppo messo uno stop al suo mondo. Una foto di spalle di Giovanni Allevi, si intravede il busto ortopedico, oggi è il suo onomastico e vorremmo tutti abbracciarlo per dargli ancora più forza.

Giovanni Allevi: “Vi ringrazio immensamente per l’Amore che mi state donando”

“Con il cuore traboccante di gratitudine vi ringrazio immensamente per l’Amore che mi state donando! Immagino i vostri pensieri di incoraggiamento e vicinanza avvolgere il mio corpo, e dare un sollievo a questo dolore a tratti insopportabile” scrive sul suo profilo social scegliendo quella foto con la sua chioma inconfondibile ma i dettagli che stringono il cuore.
“È iniziata la battaglia che mi ha portato nel nucleo più profondo della fragilità umana. Con voi la vincerò! Vi amo! Giovanni” solo lui poteva trovare parole così forti e delicate.

Pochi giorni fa ha condiviso una citazione: “Indietreggerò solo per prendere la rincorsa… Mai per arrendermi”.

Quella parola dal suono dolce ma non per questo meno insidiosa, così aveva annunciato al suo pubblico che era costretto a fermarsi. Il mieloma multiplo è un tumore che colpisce un tipo particolare di cellule del midollo osseo. Il sintomo più comune è il dolore alle ossa.

“Generalmente i pazienti si rivolgono al medico perché non riescono a camminare, lo fanno a fatica e sono pervasi da una stanchezza molto importante. Anche dolori e fragilità alle ossa possono essere un campanello d’allarme ma è fondamentale non confonderli con artrosi o altri acciacchi legati all’età. Per evitare allarmismi è importante dire che ovviamente non tutti i dolori ossei sono sinonimo di mielomi ma se non passano o con i movimenti aumentano è bene indagare con radiografie o tac che individuino la presenza di eventuali lesioni specifiche, tipiche di questa patologia” è quanto spiega uno specialista su Vanity Fair parlano del umore di cui soffre Giovanni Allevi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.