Milton a Domenica Live racconta la verità sul suo arresto a Miami


Milton a Domenica Live racconta la verità sul suo arresto a Miami

Aveva fatto molto scalpore la notizia dell’arresto di Milton Morales ex ballerino di Buona Domenica ed ex tronista di Uomini e Donne. Il cubano era stato arrestato lo scorso anno a Miami. Oggi, ospite della puntata del 25 novembre 2018, il ballerino racconta come sono andate le cose, almeno quella che è la sua versione dei fatti. “E’ stata una delle giornate più brutte della mia vita” ha detto Milton nel salotto di Barbara D’Urso spiegando però che le cose non sono andate come i media italiani hanno raccontato. 

IL RACCONTO DI MILTON A DOMENICA LIVE: ECCO I MOTIVI PER I QUALI SONO STATI ARRESTATO

In tv a Domenica Live vengono mostrate le foto segnaletiche del giorno in cui Milton è stato arrestato. Il ballerino spiega che, come si vede, non era vestito da poliziotto come avevano scritto i giornali, aveva infatti la sua divisa da massaggiatore.

Nella foto che avete mostrato, sono con la maglietta da massaggiatore. Non ero vestito da poliziotto. Ho visto un macchinone nero, e quando mi avvicina che c’era una poliziotta. Ho abbassato il finestrino come qualunque cittadino del mondo e le ho detto: “Non dovrebbe stare al telefono, è pericoloso”.

Poi sono tornato nella mia macchina e mi sono accorta che questa poliziotta è venuta verso di me.

Sono arrivati in cinque pattuglie. Mi hanno ammanettato. Mi hanno accusato di aver mostrato una placca (che avevo, perché, possiedo una regolare licenza lavorando, per tanto tempo, nella sicurezza) della polizia. Mi hanno messo in carcere per dieci ore. Sembrava di aver vissuto un film. Ho avuto paura. Temevo che la mia vita fosse finita. Ho pensato che avrei passato come è successo a qualche innocente 20 anni della mia vita in carcere. Mi hanno liberato su cauzione e messo ai servizi sociali; ho seguito anche una lezione sulle leggi americane con un criminologo. Questa cosa mi è servita, ho anche lavorato in una mensa dei poveri in una Chiesa.

Milton spiega che il famoso distintivo, la placca, era in macchina, attaccata alla cintura di sicurezza “un po’ perchè fa figo” ha detto il ballerino. Ma a quanto pare questa scelta l’ha pagata cara. 

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close