Vittorio Sgarbi vs Barbara d’Urso la polemica continua: “Un ospite non si caccia mai, ti denuncio, ti porto in tribunale”

Un ospite non si caccia mai, impara la buona educazione. Ti porterò in tribunale, imparerei l’educazione in tribunale ” ha detto Vittorio Sgarbi questa mattina in un video con il quale commenta quello che è successo nella puntata di Live-Non è la d’Urso in onda ieri, 23 febbraio 2020. Vi abbiamo già raccontato della lite che c’è stata tra Barbara d’Urso e Vittorio Sgarbi nella puntata del 23 febbraio 2020 del programma di Canale 5 ma questa mattina, con un video di circa 4 minuti, il critico ha voluto commentare quanto successo ieri, puntando ancora una volta il dito contro la conduttrice. A quanto pare gli insulti volati ieri in trasmissione non sono bastati. Sgarbi punta nuovamente il dito contro la conduttrice e prova a fare una ricostruzione di quelli che sono i fatti, iniziando dal principio, spiegando perchè ha deciso di accettare La pupa e il secchione e quella che era la sua mission..

VITTORIO SGARBI ATTACCA BARBARA D’URSO: DOPO LA LITE A LIVE, PRONTI ALLA DENUNCIA

Sgarbi non sembra essere in nessun modo pentito di quello che è successo nella trasmissione ieri, anzi, continua ad attaccare la d’Urso definendola una persona “maleducata e non in grado di condurre una trasmissione senza creare contrasti inutili “.

Un ospite non si caccia mai, impara la buona educazione. Ti porterò in tribunale, imparerei l’educazione in tribunale” dice Sgarbi nel suo video. E in merito al capitolo raccomandazioni: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te, cara signora D’Urso. Mi ha detto: è molto brava, è molto simpatica. E quale vantaggio potevo dare io a te? Quindi se non capisci l’italiano, se vuoi fare la moralizzatrice che moralizza il mondo, no. Non ci sto“. E conclude: “Un ospite non si caccia mai, impara la buona educazione“.

Per voi il video integrale dello sfogo di Vittorio Sgarbi, dobbiamo poi aspettarci una replica di Barbara e un nuovo faccia a faccia?

One response to “Vittorio Sgarbi vs Barbara d’Urso la polemica continua: “Un ospite non si caccia mai, ti denuncio, ti porto in tribunale”

  1. Vittorio Sgarbi si scusa dopo il litigio con Barbara D’Urso a Live: non è la D’Urso al termine della puntata con il filmato sul litigio con Alessandra Mussolini a La Pupa e il Secchione 2006 di Italia 1: “Se tu non avevi mai cacciato un ospite, allora io non ti denunciavo e io non volevo portarti in tribunale solo se imparavi la buona educazione, capivi l’italiano, studiavi, utilizzavi la lingua italiana che rappresenta il beneficio della grammatica e avevi imparato a fare la conduttrice sebbene avresti letto Dante, Manzoni e Leopardi senza fare la moralizzatrice che moralizza il mondo e, stando all’arte, avresti parlato di Michelangelo prima di fare le tue trasmissioni televisive di Canale 5 come Domenica Live, Pomeriggio Cinque, il Grande Fratello e Live: non è la D’Urso che, tra due anni, si sposterà in seconda serata sempre senza pubblico solo se non avessi cacciato un’ospite come me anche se cercavi il termine “raccomandato” sul vocabolario degli italiani in formato digitale Treccani e non mi avevi mai dato del “cafone”. Altrimenti se non ci fossi io, tornerò in RAI e sarò opinionista a La vita in diretta sugli schermi di RAI 1 con la conduzione di Alberto Matano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.