Tiziano Ferro rivela di aver avuto il covid: “Sintomi per più di un mese”

tiziano ferro

Una lunga diretta per festeggiare i 20 anni di Rosso Relativo, quella che ieri Tiziano Ferro ha fatto su instagram per parlare con i suoi tanti fan che lo seguono da sempre. Non solo musica però. Il cantante infatti ha anche rivelato di aver avuto il covid, raccontando di come siano stati difficili i giorni in cui ha dovuto combattere contro il virus. L’unica cosa positiva è quella di non essere finito in ospedale, ma non è stato comunque semplice. Era la prima volta che Tiziano raccontava di aver preso il covid 19, non ne aveva mai parlato prima.

Tiziano Ferro ha avuto il covid e racconta come sta ora

Il cantante non è sceso nei dettagli e non ha dato indicazioni in merito al periodo in cui ha dovuto affrontare il virus. Ha solo detto che le conseguenze ci sono ancora e si sentono tutte. Ai suoi fan ha spiegato: “E’ stato orrendo, ho avuto i sintomi per più di un mese”. Il cantante ha poi voluto rassicurare tutti e ha aggiunto: “Sto meglio, ma ancora non ho il senso dell’olfatto e poco quello del gusto“. Non è il primo a raccontare di questo genere di sintomi che durano molto a lungo. Poi, un pizzico di ironia: “È tremendo perché il sapore della pizza non è lo stesso“. Oggi Tiziano Ferro ne parla con ironia ma immaginiamo appunto che non sia stato semplice, anche perchè per un cantante, avere delle conseguenze a lungo termine sui polmoni, di certo non è la cosa migliore del mondo.

Nessuna anticipazione invece di quello che sarà anche se sta per arrivare un nuovo disco. Tiziano spiega che avrebbe voluto festeggiare in modo diverso i suoi 20 anni di carriera ma ci sarà modo e tempo. Una pandemia non è una cosa che si può prevedere e bisogna agire di conseguenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.