Carmela Melania Rea ultime notizie, l’arma del delitto è un coltellino

Nel Bosco delle Casermette, luogo in cui è avvenuto il ritrovamento del corpo di Carmela Melania Rea, è stato trovato un coltellino. Si pensava che potesse trattarsi dell’arma del delitto, ma dalle ultime notizie risulta che  analisi approfondite hanno dimostrato che non è così. Melania sarebbe infatti stata uccisa con un coltello di piccole dimensioni con la lama affilata, diverso dai coltelli da cucina. Il coltellino trovato da un volontario della protezione civile, invece, sarebbe semplicemente quello di un cercatore di funghi.

A dare maggiori chiarimenti dull’arma del delitto, è Adriano Tagliabracci, medico legale che si è occupato dell’autopsia. Il medico ha detto che si tratta di un coltellino di piccole dimensioni, con il quale sarebbero state inflitte circa trenta coltellate alla povera Melania Rea, facendola così morire dissanguata.

Inoltre ancora non è chiara l’ora in cui è avvenuto l’omicidio di Melania Rea, per la quale servirebbero maggiori informazioni inerenti il contesto. E’ però molto probabile che Melania sia morta poco dopo il momento in cui scomparve il 18 aprile scorso.

Intanto si ascoltano altre persone. Tra queste, anche alcuni studenti del terzo anno di geometra, che si trovavano a Colle San Marco per una gita, proprio nell’orario in cui Carmelia Melania Rea è scomparsa. I ragazzi, già sentiti in modo sommario, avevano confermato di aver visto Melania Rea con il marito e la bambina.

Per quanto riguarda la siringa conficcata nel petto di Melania Rea, pare sia stata trovata sul posto dall’assassino, che l’ha utilizzata per depistare le indagini. Ciò troverebbe riscontro dal fatto che, sulla siringa,  sono stati trovati i DNA di due persone, un uomo e una donna, quasi sicuramente estrenei al delitto di Melania Rea. Nel luogo in cui è stato trovato il cadavere della donna, vi era inoltre un laccio emostatico, anch’esso messo lì a posta per portare le indagini nella direzione della tossicodipendenza, ambiente con cui Melania non aveva nulla a che fare.

Compaiono quindi delle certezze sulla morte di questa giovane donna. Bisognerà però sentire altre persone presenti nel luogo in cui Melania Rea era scomparsa quel 18 aprile scorso, per cercare di capire se qualcuno ha visto qualcosa.

Assunta De Rosa

2 responses to “Carmela Melania Rea ultime notizie, l’arma del delitto è un coltellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.