Melania Rea ultime notizie, il marito sarà riascoltato: troppe incongruenze

Le indagini sull’omicidio di Carmela Rea, da tutti conosciuta con il nome di Melania Rea, si concentrano sulla pista passionale e si indaga tra le conoscenze del marito. La giovane 29 enne, madre di una bambina di soli 18 mesi, era in gita con il marito a Colle San Marco, il 18 aprile scorso, giorno in cui sparì per essere ritrovata, priva di vita, solo due giorni dopo in un posto a circa 18 km dal luogo della sparizione.

Ci sono troppe incongruenze, a detta degli inquirenti, nel racconto del marito, Salvatore Parolisi, caporalmaggiore dell’esercito. Per questo motivo verrà riascoltato di nuovo, e si saprà se sarà proprio lui ad essere indagato per omicidio o se le indagini sono incagliate in un punto morto. Dalle ultime notizie è venuto fuori che Parolisi non era affatto un marito modello: ha avuto diverse “scappatelle” con le soldatesse sue allieve e ha una relazione extraconiugale da ben due anni con una soldatessa 27 enne. E’ stata la stessa ragazza a confermare la loro relazione. Ecco dunque che secondo gli inquirenti Parolisi non ha detto tutta la verità. Vediamo insieme le ultime notizie.

Salvatore Parolisi aveva descritto la sua relazione al di fuori del matrimonio con la soldatessa, come una storia di poca importanza, mentre la sua amante parla di una relazione solida, con tanto di coinvolgimento passionale. I due si frequentavano da due anni e sembra che l’ultima volta si siano visti pochi mesi fa, in un albergo di San Benedetto del Tronto. Inoltre, sempre dalle rivelazioni della soldatessa, è venuto fuori che i due avrebbero parlato al telefono la sera prima della sparizione di Melania, e nella conversazione telefonica Parolisi avrebbe assicurato la sua amante che di lì a poco avrebbe lasciato la moglie e la bambina.

È probabile, secondo gli inquirenti, che proprio il 18 aprile, giorno della scomparsa della moglie, i due avessero litigato di brutto, magari per via della relazione extraconiugale di cui Melania era a conoscenza. Dunque adesso si è ad una svolta nell’omicidio di Melania Rea, e tutto dipenderà dalla prossima audizione di Parolisi.

Sm

3 responses to “Melania Rea ultime notizie, il marito sarà riascoltato: troppe incongruenze

  1. Mi chiedo il marito dopo che ha denunciato la scomparsa della moglie è stato messo sotto controllo? Si capiva subito che la sua versione era inverosimile. Gli inquirenti hanno perso tempo, e si sono mossi male.

  2. Sì, credo sia davvero il caso d’interrogare di nuovo Salvatore, e forse d’indagarlo ufficialmente, anche perché tutti gl’indizi convergono su di lui, e tutti i sospetti sono concentrati proprio sul marito e sulla sua rocambolesca versione dei fatti, del tutto inverosimile come tempistica ed il suo comportamento tra il 18 ed il 20 aprile 2011. E per giunta c’è anche il movente passionale contro il caporalmaggiore, avrebbe agito per far sparire ed eliminare la moglie, considerata la sua folle avventura d’amore e sesso con la commilitona di 27 anni, che è cominciata due anni fa e dura ancora oggi, senza essersi mai interrotta, neppure durante la gravidanza e la nascita della bimba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.