Sarah Scazzi ultime notizie: Cosima indagata per concorso in omicidio

Un nuovo colpo di scena nel delitto di Avetrana, la cittadina del Salento dove viveva la piccola Sarah Scazzi, scomparsa il 26 agosto 2010 e ritrovata cadavere, in un pozzo, circa 40 giorni dopo la sua sparizione. A far ritrovare il corpo privo di vita di Sarah fu lo zio, dopo una prima confessione in cui avrebbe affermato di esser stato lui ad uccidere la piccola nipote, e dichiarando che il movente dell’omicidio sarebbe stato quello sessuale. Ma dall’ottobre del 2010 fino a pochi giorni fa, lo zio di Sarah, Michele Misseri, contadino di Avetrana, ha cambiato ben sette versioni: ha coinvolto la figlia Sabrina Misseri nell’omicidio, per poi dire invece che non c’entrava nulla. Alla luce delle sette dichiarazioni discordanti tra loro, la Cassazione ha dichiarato il contadino di Avetrana inattendibile. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie sulla morte di Sarah Scazzi. Cosima Serrano, sorella di Concetta, la mamma di Sarah, nonché moglie e madre di Michele e Sabrina Misseri – entrambi in carcere –  è indagata nell’inchiesta per sequestro di persona, il concorso in omicidio e la soppressione del cadavere di Sarah Scazzi.

Il legale della donna, ha fatto sapere che l’informazione di garanzia che è stata loro notificata non è un atto di incolpazione, bensì un atto dovuto e ovvio alla luce degli accertamenti affidati ai Ris di Roma e che avranno luogo il 25 maggio prossimo. Era quindi necessario, afferma l’avvocato De Jaco, che Cosima Serrano avesse la possibilità di essere rappresentata da un proprio tecnico o da un proprio difensore. Le consulenze genetiche previste per il 25 maggio sono state chieste al Ris dalla procura di Taranto per esaminare e comparare i Dna di Michele e Sabrina Misseri, di Cosima Serrano, del fratello di Michele, Carmine Misseri, di suo figlio Cosimo Cosma e di Ivano Russo, amico di Sabrina e di Sarah.

Ivano Russo, tra l’altro, sarebbe quindi l’unico, tra le sei persone, non indagato poichè Carmine Misseri e Cosimo Cosma vennero arrestati nel febbraio scorso e scarcerati dopo circa un mese per disposizione del tribunale del Riesame con l’accusa di concorso in soppressione di cadavere.

Data la decisione della Corte di Cassazione secondo cui Michele Misseri è inattendibile,  si pensa che possa essere stato suggestionato durante gli interrogatori del pm.

Sm

One response to “Sarah Scazzi ultime notizie: Cosima indagata per concorso in omicidio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.