Melania Rea ultime notizie, per i testimoni non era a Colle San Marco

Mentre proseguono le indagini sul delitto di Melania Rea, può dirsi quasi conclusa la lista dei testimoni da ascoltare. Si tratta delle persone presenti sul Colle San Marco il 18 aprile scorso, giorno della scomparsa di Melania, la quale si sarebbe allontanata per andare in bagno senza fare più ritorno. Il triste epilogo solo due giorni dopo: il corpo viene ritrovato nel bosco di Ripe di Civitella, straziato da una trentina di coltellate, con una siringa nel petto di Melania, e una svastica disegnata su una gamba della vittima. Da subito i sospetti nei confronti del marito Salvatore Parolisi. Dice tutta la verità? Lui e Melania erano davvero sul Colle San Marco il 18 aprile insieme alla loro bambina?

Per fare chiarezza su questo punto cruciale, gli investigatori hanno ascoltato tutte le persone presenti quel giorno sul posto. Ma nessuno di loro ritiene di poter affermare con certezza di aver visto Melania Rea. Ma chi sono questi testimoni?

Innanzitutto il titolare del chiosco, il quale afferma di aver visto Salvatore Parolisi solo nel momento in cui era entrato nella sua attività per chiedere se qualcuno avesse visto Melania. C’è poi anche l’avvocato Lolli, situato su una panchina, poco distante dall’altalena con cui Salvatore ha affermato di aver fatto giocare la piccola Vittoria. Ma neanche lui è riuscito ad identificare Melania, Salvatore e la piccola, nonostante affermi di aver visto una famiglia.

Tra gli altri testimoni ascoltati, ci sono due donne, rintracciate tramite la trasmissione Chi l’ha visto?, le quali non hanno però potuto vedere nulla, trovandosi abbastanza distanti dal luogo in cui Parolisi affermava di essere. Ci sono poi due ciclisti, che hanno dichiarato di aver visto uscire due donne dal bosco, poco dopo l’orario in cui Melania Rea era scomparsa. Ma questa testimonianza potrebbe essere smentita da tre motociclisti, i quali avevano percorso lo stesso tragitto, senza però vedere nulla di simile.

Ma la testimonianza che più sta facendo discutere, è quella dell’uomo che aveva telefonato al Corriere Adriatico, dicendo di aver visto Melania e Salvatore litigare, e poi la ventinovenne sparire in auto con tre persone. Tale testimone, pur essendo stato considerato un mitomane, sembrava però essere a conoscenza di alcuni dettagli presenti nei fascicoli dell’inchiesta, ancora non usciti allo scoperto. Come fa a conoscerli? Ha davvero visto Melania Rea e Salvatore Parolisi litigare il 18 aprile scorso?

Strano è che, se davvero Melania Rea era sul Colle San Marco con il marito e la bambina, nessuno l’abbia vista. La ventinovenne non passava di certo inosservata, essendo bella, alta e giovane. Quindi, una sola cosa resta da chiedersi: Salvatore Parolisi dice la verità?

A.D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.