Centovetrine anticipazioni puntata di oggi, Donatella è la madre di Adriano

Nelle passate anticipazioni di Centovetrine vi avevamo detto che le puntate sarebbero state sempre più interessanti. E le nostre anticipazioni odierne riguardano la puntata di Centovetrine che andrà in onda oggi 13 giugno 2011 alle 14,10 su canale 5. Inizieremo a capire qualcosa in più sulla story line che riguarda Adriano, Donatella e Livia ( ma anche Carol come vi abbiamo già rivelato). I nostri lettori sapranno che Donatella è in realtà la mamma di Adriano e lo scopriremo proprio nella puntata che andrà in onda questo pomeriggio. Ma sono davvero tante le cose che scopriremo questa settimana: ci sono dei piani diabolici che stanno per essere messi in atto. Ma oggi cosa succederà? Scopriamolo con le nostre anticipazioni.

Centovetrine anticipazioni trama puntata di oggi 13 giugno 2011: Donatella è la mamma di Adriano Riva

Che c’era nell’aria qualcosa di diabolico lo avevamo capito e lo avevamo anche detto. Livia non è Livia ma si chiama in realtà Alena e Donatella è la mamma del bel dottor Riva. Entrambe hanno una vendetta da portare a compimento. La ragazza però non mentiva riguardo ai suoi sentimenti verso Jacopo: le piace davvero. Secondo il piano di Donatella però non ci possono essere distrazioni per cui non deve più vederlo.

Ettore decide di fare visita a Viola in ospedale ma la ragazza ovviamente dice tutto a Sebastian che non la prenderà molto bene.

Nel frattempo Cecilia cerca di dimenticare Ivan ma non è così semplice. Inoltre Damiano e Serena stanno di nuovo insieme e vederli felici le porta un pò di rammarico e nostalgia della sua storia con il Bettini.

Niccolò è ancora in carcere e Laura sta cercando di capire se sia o meno il caso di andare a trovarlo. Prima però decide di vedere un’altra persona.

Vi diamo appuntamento alle prossime anticipazioni di Centovetrine ricordandovi che la soap vi aspetta oggi alle 14,10 sempre e solo su canale 5.

2 responses to “Centovetrine anticipazioni puntata di oggi, Donatella è la madre di Adriano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.