Melania Rea ultime notizie: nessuno crede a Parolisi

Continuano senza stop le indagini sulla morte di Melania Rea, la giovane mamma di soli 29 anni ritrovata morta lo scorso 20 aprile nel bosco di Ripe di Civitella nel Teramano. Com’è noto, al momento l’unica persona informata sui fatti è il marito della vittima, Salvatore Parolisi, che ha da sempre dichiarato che la moglie si è allontanata da lui mentre erano in gita a Colle San Marco, per poi sparire, inghiottita dal buio. A due mesi dal ritrovamento del corpo della giovane, ancora non si riesce a dare un’identità a quello che è l’assassino di Melania. Secondo le ultime notizie, i parenti di Melania non credono più alle parole di Parolisi, in quanto ci sono troppe incongruenze nel suo racconto. Vediamo insieme cosa dicono di questa triste vicenda il fratello e lo zio della 29 enne di Somma Vesuviana.Michele Rea, fratello di Melania ha affermato di non avere nemmeno il coraggio di avere un confronto con il cognato. Mentre lo zio della vittima ha affermato che adesso vuole restare a guardare. Ha aggiuno che Parolisi gli ha detto anche “Stai tranquillo”. E’ stato proprio lo zio di Melania ad affermare che il giorno del ritrovamento del corpo Parolisi si è lasciato andare, in un momento di sfogo, in un’affermazione abbastanza importante: “Non me la dovevano ammazzare”, avrebbe detto il caporalmaggiore. Michele Rea è senza parole, non crede più alle dichiarazioni di Parolisi, in quanto ha mentito anche sul telefonino ritrovato nel campo sportivo. Secondo Michele, Salvatore Parolisi fa di tutto per attrarre su di lui l’attenzione. Perché non ha dato il telefono agli inquirenti? Questa è solo una, tra le tante domande, che il fratello di Melania si pone.

 

10 responses to “Melania Rea ultime notizie: nessuno crede a Parolisi

  1. Grazia ha ragione, il telefonino non lo ha gettato via – come però aveva detto di avere fatto, molto tempo fa, agli inquirenti – lo ha nascosto per recuperarlo poi ad acque tranquille. E’ un’altra delle tante, troppe balle con cui il caporaletto sta raggirando gli inquirenti e sta cercando di menar tuti per il naso, peccato che finora gli sia andata male, perchè a poco a poco tutte le sue balle vengono smascherate e la sua credibilità rasenta lo zero: con trenta testimoni a confutare la sua versione dei fatti e una caterva di balle all’attivo, chi mai è più disposto a credere alla sua versione, alla sua innocenza?

  2. in televisione a vederlo piangere sembra che piange su se stesso. con il tradimento l’ha uccisa moralmente d’un passo a ucciderla per davvero…

  3. Il cerchio si stringe, Parolisi ripete che è innocente in una maniera da vittima capitata lì per fatti estranei, invece c’è dentro fino al collo. Purtroppo il tassello del telefonino mancava: ora è totalmente discreditato…. si sforza di piangere, ma come dice nicole piange per sè stesso, rivelando un animo pavido e superficiale.

  4. Da molto tempo, quasi fin dall’inizio, sostengo che Salvatore non è assolutamente credibile nella sua versione dei fatti. Se poi si aggiungono le tante e troppe menzogne che ha finora raccontate, i dubbi ed i sospetti sono tutti su di lui, i quali uniti ai molti indizi raccolti, finiranno per deporre gravemente ed esclusivamente contro il caporal maggiore Parolisi.

  5. Impossibile credere nella ricostruzione della scomparsa di Melania fatta da Parolisi. Nasconde qualcosa, forse racconta d’esser stato con la bambina per non essere accusato di abbandono di minore e quindi per non rischiare di che gli venga tolta la patria potestà.
    Se è innocente è giusto che sia libero, ma se non si dimostra che è stato lui questo rischia di rimanere un caso insoluto.

  6. Parolisi c’è dentro fino al collo! Quando in televisione piange senza lacrime rivela tutta la sua falsità. Come può un uomo, un marito, tradire in questo modo la moglie? Ma quale rispetto poteva avere per la sua compagna? Se ha avuto il coraggio di tradire Milania in questo modo, con tutte quelle che gli capitavano, comportandosi come un animale, senza mostrare il minimo di sensibilità, secondo me può avere avuto il coraggio di ucciderla. Ed essendo privo di ogni scrupolo ha il coraggio di presentarsi in televisione a piangere per finta e a negare di averla uccisa. Bruttissima persona!!!
    Melania e la sua famiglia sono stati sfortunati a imbattersi in un simile mostro.
    Ora ha pure il coraggio di dire che le donne gli scrivono e gli dicono che è bello e di amarlo. Pensa un po’ che dolore che tiene!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.