Pesaro, bimbo di un mese morto soffocato nel letto dei genitori

Flash news – Non ha avuto neanche il tempo di crescere per vivere l’infanzia il bimbo di un mese morto questa notte. Il piccolo Mihai Ilie Boare ha smesso di respirare soffocato nel sonno stretto tra i genitori. E’ accaduto a Pesaro e il bambino diventato angelo era un romeno, la sua mamma ha 20 anni e il papà 32.

La prima ipotesi quasi certa è che a provocare la morte del neonato sia stato un tragico incidente, un errore che non si dovrebbe commettere, ma in cui molti genitori cadono. Questa volta uno dei due genitori ha ucciso senza intenzione il piccolo, l’ha soffocato nel sonno senza rendersi conto di cosa stesse accadendo.

Quando questa mattina la mamma e il papà del piccolo si sono svegliati e hanno capito che qualcosa di grave era successo hanno subito chiamato i soccorsi, il 118, ma il medico ha solo potuto constatare che il bambino era già morto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.