Costa Concordia trovato accordo su indennizzo

La Tragedia della Costa Concordia ha sconvolto l’Italia. Il comandante Schettino è diventato un uomo su cui sputare ogni tipo di sentenza. La sua voce rimbomba nelle nostre orecchie e abbiamo imparato quello che prima non sapevamo, cos’è un inchino. In questa brutta storia di vigliaccheria e di irresponsabilità ci sono stati però più di 4000 persone che hanno rischiato la vita. Quasi tutti sono stati salvato da chi per una notte è stato un eroe. Non dimentichiamoci poi le vittime, i feriti e i dispersi di cui ancora non si hanno notizie. Dopo tutti questi giorni arrivano le prime notizie in merito a quello che sarà il comportamento della società nei confronti dei passeggeri. Parliamo dell’indennizzo. Ecco i dettagli.

La Costa Concordia e il rimborso per i passeggeri

Dovrebbero essere circa 14 mila euro i soldi che i passeggeri della nave riceveranno; si tratta dell’indennizzo per le persone che non hanno riportato ferite ( discorso a parte poi pe rle vittime). Gli 11mila euro sono “a copertura di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali subiti, ivi inclusi quelli legati alla perdita del bagaglio e degli effetti personali, al disagio psicologico patito e al danno da vacanza rovinata”. Questa cifra non prende in considerazione però l’età dei passeggeri; quindi anche se i bambini non hanno pagato per la crociera avranno comunque il rimborso.

Nel frattempo si pensa anche a come recuperare tutto quello che i passeggeri avevano custodito nelle casseforti. Anche in questo caso la Costa provvederà a restituire tutto.

Inoltre Costa Crociere ha accettato di avviare uno specifico programma di assistenza psicologica nei confronti di tutti i passeggeri che ne facciano richiesta.

Ovviamente i soldi non bastano a dimenticare quello che è successo in una notte così soprattutto perchè questa tragedia poteva essere evitata. Ma alla fine è successo e bisogna cercare di andare avanti nonostante possa sembrare difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.