Morosini morto, i suoi funerali martedì o mercoledì

C’è solo sgomento e incredulità nel mondo del pallone, per quella che è stata una morte incredibile, difficile da metabolizzare. Stiamo parlando ovviamente della morte di Piermario Morosini, che ha scosso non solo l’Italia ma l’Europa intera. Quelle immagini atroci sono dentro gli occhi di tutti ed è difficile non provare una tristezza infinita ogni volta che la televisione ce le ripropone. Adesso è il momento dei saluti ad un grande campione, che fino all’ultimo secondo della sua vita ha provato a rialzarsi per continuare a combattere in quello che credeva: il pallone, la sua unica passione. La fidanzata, il suo unico amore in una vita che con lui non è mai stata generosa. «Entro domani verranno chiuse le formalità e si potrà riconsegnate la salma di Piermario Morosini ai suoi familiari, in modo che possano celebrarne il funerale»,  lo ha detto oggi il pm di Pescara Valentina D’Agostino, sul fascicolo aperto dopo la morte di Piermario Morosini,allo Stadio Adriatico. L’autopsia verrà effettuata domani dal dottor Cristian D’Ovidio ma per l’incarico e i quesiti posti bisognerà attendere che siano passate le 24 ore dal decesso. Sulla base della perizia il pm valuterà se esistono gli estremi di un eventuale reato da iscrivere. La data in cui si terrà la cerimonia per i funerali di Morosini non è ancora stata comunicata, ma potrebbero celebrarsi già nella giornata di mercoledì. «Al momento non so nulla di più di quello che ho letto sui giornali. Sono stato convocato in Procura domani mattina; dopo che i pm avranno formalizzato l’incarico e comunicato i quesiti, si procederà con l’ispezione cadaverica e con l’autopsia vera e propria». Sono le parole del medico legale che domani eseguirà l’autopsia. Il Livorno Calcio fa sapere con un comunicato che «La famiglia di Morosini, informa che, nei prossimi giorni, una volta che le autorità giudiziarie avranno svolto il loro lavoro ed autorizzato lo spostamento della salma, Piermario nel suo tragitto passerà anche dalla città di Livorno per salutare tutti gli sportivi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.