Ragazzini marinano la scuola e vanno a Parigi, con volo low-cost

Una bravata senza precedenti quella commessa da cinque amici, tutti studenti, tutti tra i diciotto e i venti anni, che hanno deciso di “marinare la scuola” per andare e tornare da Parigi, in sole diciotto ore. La storia ha davvero dell’incredibile: i genitori, gli insegnanti e i compagni di classe infatti, sono rimasti all’oscuro di tutto. Mai nessuno prima aveva pensato di fare una cosa del genere: un volo low cost di andata e ritorno per passare una giornata “diversa”. Si tratta di cinque ragazzi delle scuole superiori di Civita Castellana. Ecco la loro storia. Alessandro, Riccardo, Andrea, Maurizio e ancora Andrea avevano dormito tutti insieme a casa di uno di loro e si sono svegliati ancor prima dell’alba: le loro intenzioni non erano quelle di andare a scuola ma di passare una giornata intera a Parigi, con lo zaino in spalla, il telefono cellulare e la macchinetta fotografica. Complici i voli low cost, l’idea è stata praticamente fattibile.I ragazzi sono sono presentati con il check-in già fatto online, all’aeroporto di Roma, Ciampino. A metà mattinata erano già in giro per la capitale francese, ad ammirare gli Champs Elisées illuminati a festa, per le vacanze di Natale. «Uno di noi – hanno poi raccontato – preso dall’entusiasmo, ha telefonato a casa dicendo che non era a scuola, ma a Parigi. La mamma sulle prime non gli ha creduto, poi quando ha capito che era tutto vero si è arrabbiata, per non dire altro». Secondo voi com’è finita al ritorno? Lo raccontano proprio loro: «Immaginatevelo – hanno detto i cinque – anche se un paio di famiglie, alla fine, hanno assorbito il colpo e strappato la promessa che dovremo studiare di più». I cinque amici, studenti, nel giro di poche ore hanno visitato la Torre Eiffel e l’Arco di Trionfo, scattando numerose foto. Si sono imbarcati nuovamente sul volo alle 19 e sono tornati a Roma, per rientrare a casa prima della mezzanotte. Spesa totale? Poco più di 50 euro. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.