Senato, decadenza Berlusconi: la Giunta decide sull’immunità

Oggi la Giunta si riunisce nella sala Koch di Palazzo Madama. Si decide per le Immunità del Senato. Tema principale è quello della decadenza di Silvio Berlusconi dal suo mandato di parlamentare, a seguito della sentenza di condanna definitiva per quel che concerne la vicenda Mediaset. Ma all’udienza non prendono parte i legali di Silvio Berlusconi. In apertura dell’udienza pubblica della Giunta, è stato osservato un minuto di silenzio per le numerose vittime della strage nelle acque di Lampedusa.

Per quanto riguarda la decadenza di Berlusconi, i legali non si presentano alla riunione della Giunta in quanto non la ritengono oggettiva. Parlano addirittura di una “violazione dei diritti costituzionali e dei principi della Convenzione Europea“. Affermano quindi che ricorreranno nelle sedi di competenza per contrastare questa situazione. Sotto accusa è il fatto che Berlusconi non abbia alcuna possibilità di difendersi di fronte alla Giunta del Senato, che ha già anticipato alla stampa quale sarà la decisione in merito. E così per i legali del Cavaliere, Franco Coppi, Piero Longo e Niccolò Ghedini, è un obbligo non presentarsi davanti alla Giunta, perché “non imparziale“.

Quali saranno le decisioni in merito alla decadenza di Berlusconi dal mandato di parlamentare?

Sicuramente Silvio Berlusconi, nel bene e nel male è protagonista indiscusso delle vicende politiche e giudiziarie italiane. C’è quindi grande attenzione sulla decadenza di Berlusconi e sulle decisioni della Giunta per quel che concerne l’immunità.

Intanto, vista l’assenza dei legali di Silvio Berlusconi, la seduta pubblica è durata poco più di un’ora. Quali saranno le sorti del leader del Pdl? Si attendono aggiornamenti al riguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.