Cagliari, giallo sulla farmacista morta dopo intervento

A Cagliari Deneslava Cascu, una farmacista di 43 anni è morta a seguito di un intervento chirurgico. Le circostanze della morte sono sospette, e per questo è stata aperta un’inchiesta della Procura. La donna era stata sottoposta ad un intervento chirurgico presso l’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, nel reparto di Ginecologia. La farmacista, nata a Cagliari ma residente a Selargius, era stata operata per l’asportazione di un polipo. Ma a quanto pare qualcosa è andato storto, e la donna è morta a seguito di una violente emorragia.

Sono state sequestrate le cartelle cliniche di Deneslava Cascu, la farmacista 43enne morta. E’ infatti giallo sul decesso della donna, e le cause sono tutte da chiarire.

La farmacista prestava servizio alla farmacia Piga, in viale Trieste a Cagliari. Il posto in cui lavorava è ora in lutto.

Si tratta dell’ennesimo caso di malasanità? A cosa è dovuta la morte della farmacista dopo l’intervento per l’asportazione di un polipo? Sono da chiarire eventuali responsabilità dei medici che si sono occupati dell’operazione chirurgica, per comprendere quale sia stata la causa dell’emorragia e della conseguente morte. Dunque la Procura ha aperto un’inchiesta sull’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, e solo ulteriori indagini potranno far emergere la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.