Congresso Lega, il neosegretario Salvini: “Occuperemo Bruxelles e la ricostruiremo”


In concomitanza con l’Assemblea nazionale del Partito Democratico che ha ratificato la nomina di Matteo Renzi a segretario e ufficializzato Gianni Cuperlo al ruolo di presidente, anche la Lega Nord ha aperto il proprio congresso federale per la conferma di Matteo Salvini come nuovo segretario del Carroccio. Salvini ha vinto la scorsa settimana le primarie in maniera netta e sconfiggendo il leader storico della Lega Umberto Bossi, a cui è andato appena il 18% delle preferenze.
Il congresso, in corso di svolgimento al Lingotto di Torino, ambisce a essere ricordato come la prima pagina di un nuovo capitolo nella storia della Lega Nord. Il nuovo segretario, nell’ambito di una conferenza stampa a cui hanno partecipato anche numerosi delegati stranieri provenienti dai partiti cosiddetti euroscettici, ha dichiarato: “Un’altra Europa è possibile, da Torino oggi parte un messaggio di speranza e ci diamo appuntamento a Bruxelles in primavera nella sede del mostro, dello spreco, della dittatura finanziaria, per portare in piazza tutti i popoli, che chiedono di tornare padroni del proprio futuro, della loro moneta e dei loro confini“.
Salvini ha definito l’appuntamento di oggi “l’inizio di un percorso che ci porterà a vincere, a occupare Bruxelles, a smontarla e a ricostruirla da capo“. Tra gli obiettivi del nuovo segretario anche quello “di ritrovarci tutti a Bruxelles, nella sede del mostro dello spreco e della dittatura finanziaria, per portare in piazza in primavera quelli che chiedono di tornare padroni del loro futuro, della loro moneta e dei loro confini”.
Grande assente al Lingotto, Marine Le Pen, guida del Front National francese, impossibilitata a presenziare perché impegnata con le elezioni municipali in Francia. A rappresentarla, il consigliere capo per gli Affari europei, Ludovico De Danne, che ha dichiarato: “Siamo a metà strada, per noi è un appuntamento molto importante, per noi non è facile, ma siamo fiduciosi”.


Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close