Avellino, neonata muore nella culla

Una terribile storia arriva da Avellino, dove una neonata è morta nella culla sotto gli occhi dei genitori. Aveva solo due mesi

Una vicenda tragica è avvenuta nella notte ad Avellino, dove una neonata è morta nella culla. La piccola aveva solo due mesi. I fatti si sono svolti presso una casa popolare che si trova in contrada Alvanite. La mamma della neonata ha visto che la piccola non respirava e così ha provato a rianimarla con il marito e ha chiesto aiuto.

La donna ha urlato disperata, vedendo la bimba di soli due mesi che non dava segni di vita. Grande l’apprensione da parte delle persone che abitano nel palazzo, che hanno partecipato a questa tragedia. La mamma della neonata ha chiesto aiuto. Nell’abitazione è giunta un’ambulanza del 118. Ogni tentativo però è risultato inutile: la neonata è morta nella culla, quasi sicuramente a causa di un rigurgito. I Carabinieri, come di rito, hanno effettuato un controllo nella casa dove la neonata viveva con i genitori. Non è stata disposta un’autopsia sul corpicino della bimba di due mesi, non ritenuto necessario a seguito dell’esame esterno.

E così ad Avellino si è consumata una tragedia. L’incubo di ogni madre si è avverato e questa neonata è morta nella culla senza che i suoi genitori potessero fare nulla per salvarla. Purtroppo la sua vita è durata troppo poco, ma ha lasciato nella disperazione e nel dolore le persone che l’hanno messa al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.