Hackerato Kickstarter: rubate tutte le password degli utenti

È stato hackerato il sito di Kickastarter e sono state rubate tutte le password degli utenti. La famosa piattaforma di crowdfounding ha subito un attacco da parte di alcuni pirati, che si sono dunque impossessati di tutte le password. Ovviamente, se avete un account presso la piattaforma, non vi rimane che cambiare password in fretta. Kickstarter, il famoso sito di crowdfounding che spesso ha contenuto progetti per Android è stato preso di mira e hackerato. Lo hanno spiegato dal blog ufficiale della piattaforma. Si spiega che il denaro degli utenti non è a rischio, ma i loro dati personali sì. Questo perché sono state rubate tutte le loro password ed è dunque consigliabile modificarla appena possibile per stare sicuri. Dunque, nome utente, password, indirizzo e-mail, numero di telefono e indirizzo di residenza sono stati rubati da pirati anonimi che sono riusciti a introdursi all’interno dell’architettura del programma. Kickstarter consiglia di cambiare immediatamente la password per l’accesso all’account. Era successa una cosa analoga con Snapchat e molti altri siti. Insomma, la piattaforma di crowdfounding più famosa al mondo è stata bersaglio di alcuni ladri, che si sono impossessati di tutte le password e i dati personali degli utenti. La loro sicurezza non è a rischio se cambiano al più presto la parola chiave con la quale hanno accesso al loro account. La sicurezza nell’era digitale è sempre più a rischio per tutti gli utenti e la speranza è che i controlli di tali piattaforme siano sempre migliori per evitare che accadono nuovamente episodi simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.