Le gemelline Alessia e Livia Schepp cercate in una villa del sud Italia (VIDEO)

Le gemelline Alessia e Livia Schepp sono ancora vive e si trovano in Italia? Ecco le ultime notizie da Chi l'ha visto

Le ultime notizie sulla scomparsa delle gemelline Alessia e Livia Schepp arrivano ancora una volta dalla trasmissione di Rai 3 Chi l’ha visto. Nella puntata in onda questa sera si torna a parlare delle due gemelline svizzere “rapite” da Mathias Scheep e portate lontano dalla loro mamma. Dove sono le gemelline? A quanto pare un mese dopo la loro scomparsa le bambine sono state cercate in Italia, in una villa del sud Italia in seguito alla testimonianza di una persona. Che cosa è successo davvero?

I giornalisti di Chi l’ha visto hanno scoperto che subito dopo la scomparsa di Alessia e Livia e la morte di Schepp un frate svizzero ha deciso di dire, in modo particolare, quello che qualcuno, non si sa ovviamente chi, gli aveva confidato durante la confessione.

Il frate svizzero sarebbe venuto a conoscenza del fatto che le due bambine si trovassero in Italia, precisamente in una villa del Sud ( probabilmente aveva anche dettagli maggiormente precisi). Una lettera scritta dal suo avvocato era stata mandata poi ai Carabinieri con tutte le informazioni del caso e sono partite quindi le ricerche. I giornalisti di Chi l’ha visto nella puntata che potremo seguire oggi, sono andati proprio in quella villa e sono stati accolti dai proprietari che hanno raccontato quello che è successo.

Come si vede dal promo però, si capisce che Alessia e Livia non erano in quella villa ma non si esclude che la pista del frate fosse quella corretta. Forse si è solo cercato nel posto sbagliato ma la direzione era quella giusta? Dopo la pista canadese quindi, che sembra non aver portato nessun frutto si torna in Italia. Le gemelline Alessia e Livia sono ancora vive?

ALESSIA E LIVIA SONO IN CANADA? ( clicca qui per approfondire)

QUI IL VIDEO DEL PROMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.