Roberta Ragusa, la giornalista di Pomeriggio Cinque trova un biglietto

Le ultime notizie sul caso Roberta Ragusa arrivano da Gello ma purtroppo non ci danno altri indizi in merito alla sua scomparsa. E’ una notizia che viene definita coma una supere sclusiva la giornalista di Pomeriggio Cinque che si occupa di questo caso, che ha intervistato più volte anche Loris Gozi, ha ritrovato un biglietto davvero molto particolare. Di cosa si tratta? Sul biglietto si invitava la giornalista di Canale 5 a cercare sul web, a fare una ricerca. Ma cosa doveva cercare la giornalista? Una agenzia. Scavando quindi alla ricerca di questa agenzia citata nel bigliettino i giornalisti di Canale 5 hanno scoperto che questa, si occupa di persone scomparsa. In che senso? Dà una nuova vita alle persone che vogliono scomparire con una nuova identità che nessuno può rintracciare.

LEGGI QUI LA TESTIMONIANZA CHOC: ROBERTA RAGUSA IN UN SACCO NERO

Continuiamo a seguire la diretta della puntata di Pomeriggio Cinque per scoprire altri dettagli in merito a questa storia.

Nel frattempo la procura di Pisa ha deciso che l’accusa per Logli non è più quella di soppressione di cadavere ma di “distruzione” di cadavere.

LA PISTA DELL’ISOLA D’ELBA: ROBERTA RAGUSA SEPPELLITA LI’?

La giornalista racconta la dinamica: mentre stava facendo colazione qualcuno ha messo un bigliettino sulla sua porta senza usare nè scotch nè colla o una qualsiasi cosa per attaccare. Il direttore dell’albergo ha poi deciso di chiamare i Carabinieri anche perchè la persona sapeva anche il numero della stanza della giornalista.

Il giornalista Sulas è convinto che si tratti di un depistaggio. Le agenzie di questo genere esistono e non è un mistero ma non vuol dire che Roberta sia sparita in modo volontario.

One response to “Roberta Ragusa, la giornalista di Pomeriggio Cinque trova un biglietto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.