Roma Eur, violenze su una prostituta: arrestato un 37enne

A Roma, zona Eur, un 37enne è stato arrestato in seguito alle botte violenze compiute ai danni di una prostituta. L’uomo si aggirava sulla nota via frequentata dalle lucciole. A via Colombo, all’angolo con via dell’Oceano Atlantico, ha preso di mira una prostituta. Ha iniziato facendole delle avances. Probabilmente, l’uomo pretendeva di avere rapporti con lei senza pagare. Ha iniziato a molestarla e dopo i continui rifiuti di lei, ha tirato fuori un coltello e l’ha riempita di botte. Dopo averla prima molestata, poi minacciata, l’ha colpita con un pugno sul volto e poi ha tentato di approfittare di lei – non è chiaro se vi sia riuscito. L’episodio è avvenuto intorno la mezzanotte, in zona Eur. Il carnefice è un 37enne rumeno ma residente a Roma.

L’uomo era ubriaco e ha avvicinato una prostituta, sua connazionale. Dopo il rifiuto della donna, ha iniziato a palpeggiarla. La ragazza ha cercato di divincolarsi e lui l’ha colpita al volto. Si è rifugiata in un vicino chiosco ed è poi riuscita a chiamare la polizia. Qui è stata soccorsa e ha atteso l’arrivo della volante. Appena giunta sul luogo, la polizia ha identificato l’aggressore. Ha fermato il sospetto e lo ha poi arrestato. L’uomo, in evidente stato di alterazione dovuta all’alcool, ha cominciato a insultare i poliziotti e si è scagliato contro di loro.

Roma Eur, arrestati due gemelli: derubavano e picchiavano i passanti – LEGGI QUI

Ha provato a colpirli con calci e pugni e dopo una breve colluttazione, i poliziotti lo hanno bloccato. L’uomo è stato poi riconosciuto dalla vittima. La prostituta è stata ricoverata in ospedale, mentre il 37enne rumento (che aveva già dei precedenti penali) è stato accompagnato nel vicino Commissariato. Finite le indagini, è stato arrestato per violenza sessuale e lesioni, nonché resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.