Terremoto Torino ultime notizie, treni sospesi dopo il sisma

Il Piemonte e la Valle D’Aosta oggi sono stati colpiti da una forte scossa di terremoto. Un sisma registrato alle ore 14,30 di magnitudo 4,3 della scala Richter ha allarmato i residenti nelle due Regioni, dove la scossa è stata avvertita in maniera molto chiara e forte. Le località prossime all’epicentro, localizzato dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia a Vilar Perosa, a 25 chilometri di profondità, sono Cantalupa, Pinasca e Cumiana. Il terremoto è stato sentito in diverse zone, così come hanno riferito anche i nostri lettori nei commenti a ridosso dell’articolo sul terremoto. Attualmente pare che i cellulari non siano ancora raggiungibili nelle zone colpite dal sisma. Lo stesso Istituto di Geofisica e Vulcanologia (ingv) ha parlato di terremoto “di notevole intensità”. La circolazione ferroviaria a Torino è stata temporaneamente sospesa. Vediamo insieme le ultime notizie.Trenitalia ha comunicato che la circolazione ferroviaria è stata sospesa a scopo precauzionale, vista l’entità del sisma di oggi, 25 luglio 2011. Le linee interessate sono quelle di Torino-Modane  e Torino-Torre Pellice. La sospensione – spiegano a Trenitalia – è necessaria per consentire ai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana di effettuare le verifiche sull’integrità dell’infrastruttura. Sono previsti ritardi sulle linee della Val di Susa e del Pinerolese con possibili ripercussioni anche nelle aree limitrofe.
Per capire quanto si è avvertito il terremoto, basta guardare il video dell’editoriale di Marco Travaglio, che in quel preciso istante era in diretta streaming sul blog “Passaparola” di Beppe Grillo: i libri iniziano a tremare e il giornalista si affretta a lasciare la stanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.