La pensione di reversibilità potrebbe cambiare non in positivo, ecco in che modo


La pensione di reversibilità potrebbe cambiare non in positivo, ecco in che modo

La pensione di reversibilità è il trattamento riservato agli eredi del pensionato o del lavoratore deceduto. La prestazione economica viene erogata dall’Inps. Oggi con le nuove leggi è legata al reddito Irpef. In futuro potrebbe, invece, essere condizionata dall’Isee, la situazione economica complessiva. Questo sempre se passa il disegno di legge delega sul “contrasto alla povertà” presentato dal consiglio dei ministri a fine gennaio. Vediamo nel dettaglio le novità principali: A chi spetta? La pensione di reversibilità spetta al coniuge (anche se separato o divorziato, se titolare di un assegno di mantenimento), ai figli (se alla data del decesso del genitore non hanno ancora raggiunto la maggiore età. Se sono studenti o universitari tra i 18 e i 26 anni, e ancora a carico alla data della morte del parente.

E se sono inabili, cioè con problemi fisici o mentali), ai nipoti minori (anche se non formalmente affidati) se a carico degli ascendenti (nonno o nonna) alla data della loro morte. In assenza di altre figure, a fratelli celibi e inabili e a sorelle nubili e inabili, a carico della persona defunta, se non sono già titolari di una pensione.

Di solito si riceve dal 1° giorno del mese successivo a quello del decesso del lavoratore o del pensionato, a prescindere dalla presentazione della domanda.

LE NUOVE REGOLE IN DISPOSIZIONE DEL FITTO DI CASA CLICCA QUI

A quanto ammonta? La pensione di reversibilità si calcola sulla base dell’assegno percepito dalla persona scomparsa, oppure in base alla pensione che il defunto già percepiva.

La legge prevede importi variabili che si calcolano in base alla situazione familiare: spetta il 60% della pensione solo se c’è il coniuge, 70% per un figlio, 80% per il coniuge e un figlio o due figli senza coniuge, 100% per il coniuge e i figli sono più di tre, 15% per ogni altro familiare, diverso dal coniuge, figli e nipoti.

BONUS 2016 TUTTE LE NOVITA’ E LE AGEVOLAZIONI IN MERITO CLICCA QUI

La pensione di reversibilità potrebbe cambiare non in positivo, ecco in che modo ultima modifica: 2016-02-17T14:32:06+00:00 da Claudia Cappabianca

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close