Il Papa dice no a veggenti e cartomanti: meglio Dio se non vogliamo sbagliare

Ogni giorno tantissime persone si affidano a cartomanti e veggenti, per sapere cosa succederà nel loro futuro prossimo o per essere aiutati in situazioni difficili. Papa Francesco oggi, nella sua omelia mattutina a S. Marta, ha invitato a non credere in questi falsi profeti che credono di essere nella verità ma in realtà sono solo dice il Papa dei “contrabbandieri” di verità. Questo succede non solo tra le persone che si definiscono atee ma anche tra i credenti, quante volte ci dicono sono andato lì, ce quel veggente, e così via. Facciamo molta attenzione. Papa Francesco nell’omelia di S. Marta di stamattina 18 aprile, ha voluto ribadire l’importanza di seguire Cristo, lui è l’unico in grado si salvarci.

Anche per strada spesso troviamo cartomanti e persone che con scuse abbindolano le persone più deboli, a volte presa dalla disperazione oppure ignoranti. Non rifugiatevi in queste persone, non starete di certo meglio.

PAPA FRANCESCO:ESSERE CRISTIANI NON RENDE INFALLIBILI – CLICCA QUI

Per Francesco stamattina ha detto nella sua omelia “così facile la vita cristiana”, e Cristo ne “è la porta; Lui ci guida nel cammino e noi conosciamo la sua voce nelle Beatitudini, nelle opere di misericordia e quando ci insegna a dire “Padre”. E’ proprio così solo da Dio riceviamo la forza e tutto quello di cui abbiamo bisogno. Se c’è Dio il resto non serve, no a maghi, no a cartomanti, no a veggenti che si credono di conoscere il futuro. Tutto è in mano a Dio.

AMORIS LAETIZIA IL NUOVO DOCUMENTO SULLA FAMIGLIA – CLICCA QUI

Concludendo la sua omelia il Papa ha dato tre concetti importanti: La porta, il cammino e la voce. Che ha voluto riassumere in questo modo ricordando anche la parabola del buon Pastore: “Che il Signore ci faccia capire questa immagine di Gesù, questa icona – e ancora continua dicendo -il pastore, che è porta, indica il cammino e insegna a noi ad ascoltare la sua voce”.

One response to “Il Papa dice no a veggenti e cartomanti: meglio Dio se non vogliamo sbagliare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.