Papa Francesco a Lesbo: vogliamo attenzione del mondo su questa grave crisi umanitaria

Il Papa oggi è a Lesbo per la sua visita in Grecia. Il programma di Papa Francesco è soggetto al fuso orario greco, un’ora in più rispetto all’Italia. All’arrivo del Papa al momento ancora in diretta sul canale tv2000, dove potete assistere il suo viaggi, in molti ad accoglierlo con gioia. Un appello alla solidarietà, quello del papa, per i profughi che vivono in condizioni critiche. I migranti prima di essere numeri sono persone, volti e storie. L’Europa è la Patria dei diritti umani. Il Papa sta incontrando ora la comunità cattolica seguirà un momento dedicato alla memoria delle vittime delle migrazioni.

Al termine del Discorso il Papa sarà trasferito in minibus all’aeroporto. Evitiamo le divisioni che prima o poi creano scontri, dice il Papa nel suo Discorso. Papa Francesco, il Patriarca ecumenico Bartolomeo I e l’arcivescovo ortodosso di Atene Ieronymos hanno firmato oggi una Dichiarazione congiunta. “La tragedia della migrazione e del dislocamento forzati”, abbiamo visto in un passaggio della Dichiarazione, richiede “una risposta di solidarietà, compassione, generosità e un immediato ed effettivo impegno di risorse”.

AMORIS LAETIZIA IL NUOVO DOCUMENTO DEL PAPA SULL’AMORE- CLICCA QUI

Da Lesbo il Papa fa appello alla comunità internazionale perché risponda con coraggio, affrontando questa enorme crisi umanitaria e le sue cause con “iniziative diplomatiche”, politiche e caritative e attraverso sforzi congiunti, sia in Medio Oriente sia in Europa. “Cari amici, non siete soli” continua il Pontefice, rivolgendosi ai profughi del campo di Moria, “Avete fatto grandi sacrifici per le vostre famiglie. Conoscete il dolore di aver lasciato dietro di voi tutto ciò che vi era caro e – continua il Papa con forza e dolcezza – senza sapere che cosa il futuro avrebbe portato con sé. Anche molti altri, come voi, si trovano in campi di rifugio o in città, nell’attesa, sperando di costruire una nuova vita in questo continente“. Sono stati momenti di forte commozione quelli a cui stiamo assistendo oggi. Trovare situazioni degne di uomo per risolvere queste situazioni. Incontro che dà una grandissima testimonianza di volontà di contribuire in questa grande sfida della migrazione.

One response to “Papa Francesco a Lesbo: vogliamo attenzione del mondo su questa grave crisi umanitaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.