Ponte dell’Immacolata: gli eventi golosi d’Italia


cosa fare durante il ponte dell'immacolata

Eventi del Ponte dell’Immacolata, ecco cosa fare tra il 7 e il 10 dicembre. Il Natale sta arrivando e l’aria festiva si sente in giro per le strade. Un buon modo per iniziare le feste è sicuramente quello di effettuare una gita nelle varie città italiane, dove sarà possibile prendere parte agli eventi golosi organizzati proprio per il Ponte dell’Immacolata. Le ultime notizie rivelano che diverse sono le sagre organizzate nei borghi d’Italia. Il cibo è protagonista di questi eventi.

DOVE PASSARE IL PONTE DELL’IMMACOLATA ULTIME NOTIZIE: GLI EVENTI PIU’ GOLOSI D’ITALIA

Cosa fare durante il Ponte dell’Immacolata? E’ possibile prendere parte a diversi eventi golosi organizzati nei borghi e nei piccoli centri d’Italia. E’ il cibo il vero protagonista di questi eventi, che riusciranno ad animare le strade italiane con l’arrivo del Natale, che è ormai alle porte. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie sui borghi e sulle città che organizzano le sagre dal 7 al 10 dicembre.

Festa della Micooula a Hone, Aosta: Micooula, nel dialetto del luogo, significa “pane piccolo e un po’ speciale”. Eh sì, questo alimento diventa davvero speciale. Il pane di segale viene arricchito di noci, uva pasa, castagne, fichi secchi e cioccolato.

E’ il vero protagonista dell’antica tradizione del posto, organizzata per il 10 dicembre. L’8 dicembre è possibile ammirare il mercatino con i prodotti tipici locali. Nel Borgo di San Dalmazzo a Cuneo viene, invece, festeggiato l’evento della Fiera Fredda, fino a domenica. Si tratta di una sagra che vede come protagonista la lumaca. I cittadini del posto festeggiano il loro santo patrono, mantenendo la loro tradizione che dura da 450 anni. L’evento si trova a Palazzo Bertello, dove è possibile gustare il minestrone con trippe, lumache e cotechino.

A Suvereto, in provincia di Livorno, viene organizzata la Sagra del Cinghiale. Qui ovviamente è proprio la carne del cinghiale la protagonista. Il borgo si presenta con un’ambientazione medievale fino al 10 dicembre. Non mancano gli spettacoli di strada, le mostre e ovviamente la musica, simboli della tradizione locale. San Quirico d’Orcia a Siena sostiene la Festa dell’Olio. Una grande manifestazione dedicata completamente all’olio extravergine di oliva. Non manca la musica e la presenza dei prodotti tipici, dall’8 al 10 dicembre. Vengono, inoltre, organizzati vari giochi per bambini, concerti e spettacoli. Non può di certo mancare la Festa del Torrone e del Croccantino, in questa lista. L’evento si tiene a San Marco dei Cavoti, in provincia di Benevento. Questra tradizionale festa dura dal 7 al 17 dicembre. Le strade e le piazza vengono invase dai simboli natalizi, da momenti di degustazioni e dai profumi dei prodotti locali. Per il 10 dicembre è prevista la premiazione del Megacroccantino, dove viene eletto il croccantino da Guinness. E’ anche consigliato trascorrere il Ponte dell’Immacolata a Modica, in provincia di Ragusa, dove ogni anno si tiene l’evento Chocomodica. In questo caso, il protagonista è il cioccolato. Ideale per le persone più golose, è una tradizione dove non mancano la musica, i giochi, il divertimento, le esibizioni e molto altro.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo