Tragedia di Lezzano, la piccola Maddalena morta davanti al nonno durante una gita in barca

lezzano, maddalena morta davanti al nonno

Tragedia a Lezzeno, morta bimba di sei anni davanti al nonno. Stiamo parlando della piccola Maddalena Dominioni, la quale è caduta in uno dei vani motori della barca. È accaduto durante la giornata di Pasquetta, del 2 aprile. Ancora non è chiaro cosa sia successo, ma dalle ultime notizie sappiamo che i carabinieri stanno indagando. Una tragica fatalità, durante la quale il nonno Erio Matteri ha tentato di tutto pur di mettere in salvo la sua nipotina. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per la piccola Maddalena.

LEZZANO, MORTA PICCOLA MADDALENA ULTIME NOTIZIE: LA BIMBA DI SEI ANNI UCCISA DALL’ALBERO DEL MOTORE

È accaduto a Lezzeno, una bimba di sei anni è morta sotto gli occhi del nonno, Erio Matteri. Quest’ultimo è un uomo molto conosciuto sul posto, poiché è considerato uno dei più bravi restauratori dei motoscafi del Lago di Como. Noti sono i suoi cantieri di Lezzeno. Le ultime notizie rivelano che nonno e nipote si erano recati a trascorrere la Pasquetta in barca. Ma mentre stavano tornando a riva, si è consumata la tragedia. Maddalena Dominioni è caduta in uno dei vani motori. Le ferite riportate sono risultate gravissime. L’albero del motore le ha martoriato il cranio. La gita in barca era terminata e la piccola era pronta a fare rientro a casa dalla sua famiglia in via Borgovico a Como. Il tutto è accaduto sotto gli occhi del nonno Erio, che ha tentato di tutto per salvarla. Innanzitutto l’ha estratta dal vano motore e l’ha adagiata sul fondo dell’imbarcazione. L’uomo ha subito iniziato a cercare aiuto gridando disperatamente. Alcune persone della zona lo hanno avvertito e sono stati chiamati i soccorsi. Un medico che si trovava nelle vicinanze ha soccorso la piccola. Intanto, venivano allertati i soccorso del 118. La tragedia a Lezzeno è avvenuta intorno alle ore 10.30. Dopo di che, Maddalena è stata trasportata con un elicottero all’ospedale Pediatrico di Brescia. Nel primo pomeriggio è poi giunta la tragica notizia: la piccola è morta alle ore 14. Il motoscafo appartenente al nonno è stato sequestrato dai carabinieri. Attraverso le indagini, dovrà essere ricostruito quanto accaduto. Il nonno Erio Matteri è sotto shock e sappiamo che è stato sedato. Fondamentale sarà il suo racconto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.