Prima Prova Maturità 2018 news: tutte le possibili tracce scelte dal Ministero

tracce prima prova di maturità 2018

La Prima Prova della Maturità 2018 si avvicina. Domani, mercoledì 20 giugno 2018, gli studenti italiani dovranno mettersi alla prova con questo esame così importante. Iniziano proprio così gli Esami di Maturità con la prima prova che è quella di italiano. Non vi resta che allenarvi e ripassare, per non farvi divorare dall’ansia. Proprio per questo motivo abbiamo scelto di aiutarvi, indicandovi le possibili tracce che potrebbero capitare durante la Prima Prova di Maturità. Tra il tema storico e quello di attualità, il saggio breve e l’analisi del testo troverete sicuramente la giusta ispirazione per portare avanti questa prova al meglio. Come ogni anno, i pronostici sono sempre difficili da fare perchè si sa, alla fine dal Ministero arrivano delle tracce che lasciano sempre tutti a bocca aperta. Difficile fare un pronostico sull’analisi del testo: il poeta più gettonato per esempio è sempre quello che non esce. Quest’anno poi con il governo appena formato, sarà davvero interessante capire su che cosa si punterà per la prima prova della maturità 2018. 

PRIMA PROVA DELLA MATURITÀ 2018: LE POSSIBILI TRACCE SCELTE DAL MINISTERO PER I MATURANDI

Manca poco alla Prima Prova di Maturità 2018 e per tale motivo abbiamo scelto di indicarvi le tracce che potrebbero essere scelte dal Ministero. I maturandi sono disperati in attesa di conoscere le tracce di questa prova. Girando un po’ per il web abbiamo scelto i temi più in voga secondo la rete.

Sono diverse le tracce che riguardano la Prima Prova scritta dell’Esame di Maturità. Tra queste solitamente capita quella legata a un autore importante nella storia italiana. In particolare, sul web si vocifera che quest’anno ci sarà uno tra Foscolo, Manzoni, D’Annunzio e Leopardi. I nomi dei tre poeti del resto, fanno capolino ogni anno. Sono molti gli studenti a scegliere l’analisi del testo ma solo se la poesia o il testo scelto, si è studiato in classe. 

Chi ama la storia non può non scegliere il tema storico, che potrebbe riguardare anniversari e ricorrenze importanti. Gli studenti più coraggiosi sceglieranno questo tipo di traccia che potrebbe riguardare i diritti Civili, la Costituzione Italiana o Aldo Moro, secondo quelli che sono i pronostici del toto tema di questa maturità 2018. 

Ed ecco che in aiuto arriva il tema di attualità. Si tratta di una traccia che chiede ai maturandi di esprimere attraverso un testo proprio quanto sta accadendo ultimamente nel mondo. Tra i fatti più importanti che potrebbero essere richiesti vi sono la Guerra in Siria, la disoccupazione e l’immigrazione. Dopo tutto quello che è successo nelle ultime settimane,  si potrebbe pensare a qualcosa di molto attuale anche se dal ministero, potrebbero decidere di evitare temi che potrebbero innescare anche polemiche fuori dalle aule scolastiche. 

Potrete anche scegliere di avventurarvi nel saggio breve. In questo caso vi troverete di fronte a un testo, che dovrete rielaborare a parole vostre. E, infine, non mancherà l’analisi del testo, con domande aperte e chiuse. Il saggio breve ha quasi sempre a che fare con qualcosa che gli studenti hanno sentito in aula e la speranza è che anche per questa prima prova sarà così! 

Per affrontare al meglio la Prima Prova, vi consigliamo di leggere innanzitutto tutte le tracce che sono indicate sui fogli che vi consegneranno i docenti. Dopo un attento esame, in base alle vostre capacità e conoscenze, scegliete il tema attraverso il quale potrete dare il meglio di voi. E ovviamente non ci resta che farvi un grande in bocca al lupo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.