Sarzana, spruzzato spray urticante a scuola: evacuate 1500 persone


sarzana, spray urticante a scuola

A Sarzana, in provincia di La Spezia, in una scuola sono stati evacuati 1.500 studenti. Ci sono stati momenti di forte panico nell’istituto Parentucelli Arzelà di Sarzana. Stando alle ultime notizie, qualcuno avrebbe spruzzato spray urticante negli ambienti del primo piano della struttura. Almeno 30 studenti sono stati trasportati al pronto soccorso, in quanto hanno accusato irritazioni alle vie respiratorie. Al momento sappiamo che i vigili del fuoco si trovano sul posto per ricostruire quando realmente accaduto all’interno dell’edificio scolastico di Sarzana.

SARZANA, EVACUATE 1500 PERSONE NELL’ISTITUTO PARENTUCELLI ARZELÀ ULTIME NOTIZIE: DIECI STUDENTI CON IRRITAZIONI ALLE VIE RESPIRATORIE, 30 AL PRONTO SOCCORSO

L’istituto Parentucelli Arzelà di Sarzana, in provincia di La Spezia, ha vissuto momenti di grande paura. Sono 1500 gli studenti e gli insegnanti che sono stati fatti uscire dalla struttura scolastica. L’evacuazione è avvenuta quando più di dieci ragazzi hanno iniziato ad accusare delle irritazioni alle vie respiratorie. Le ultime notizie rivelano che qualcuno avrebbe spruzzato spray urticante negli ambienti del primo piano della struttura. Gli studenti sono stati subito soccorsi dal personale medico e i vigili del fuoco hanno, intanto, bonificato le varie classi. Inoltre, sappiamo che all’interno di questo istituto ci sono alcune classi delle elementari. Sono circa trenta gli studenti che sono stati trasportati al pronto soccorso. Sul posto, i vigili del fuoco stanno ora tentando di ricostruire quanto accaduto. Al momento, non è escluso che la direzione scolastica chieda l’intervento della magistratura.


SPRUZZATO SPRAY URTICANTE A SCUOLA A SARZANA: LE INDAGINI DEI CARABINIERI

Dopo aver riscontrato il problema, sono stati trattenuti fuori dalle classi i ragazzi e il personale della scuola, in tutto 300 persone, nella zona del plesso in cui si è verificato il fatto. Gli altri 1200 sono stati poi fatti rientrare. Secondo quanto riferiscono i pompieri, i quali hanno effettuato un sopralluogo con i tecnici di Arpal, l’istituto non corre alcun pericolo. Al momento si pensa che qualcuno, in una classe, abbia voluto fare uno scherzo spruzzando uno spray al peperoncino. I carabinieri stanno conducendo le indagini e ipotizzano reati di lesioni e interruzione del pubblico servizio. Inoltre, sul luogo sono giunte anche la Digos e l’Asl 5.


Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close