Manuel Bortuzzo, la sorpresa della fidanzata a San Valentino commuove tutti

manuel bortuzzo fidanzata san valentino

Manuel Bortuzzo torna a sorridere grazie ad una bellissima sorpresa della fidanzata Martina per San Valentino. Il ragazzo si trova ancora ricoverato in ospedale a seguito della sparatoria che lo ha paralizzato. E’ accaduto tutto in una normale serata, di fronte ad un pub dell’Axa, tra il 2 e il 3 febbraio. Manuel è un nuotatore e non intende lasciarsi andare dopo quanto accaduto. E così torna anche su Instagram e pubblica un bellissimo scatto con la fidanzata in cui si vedono dei peluche e un palloncino a forma di cuore. A sostegno della foto c’è una frase: “Ci prenderemo tutto” #myvalentinesday. Intanto dalla Federnuoto arriva una bellissima iniziativa per il 19enne. Si tratta di una raccolta fondi per la riabilitazione del giovane nuotatore.

MANUEL BORTUZZO E IL SUO SAN VALENTINO IN OSPEDALE CON LA FIDANZATA

La fidanzata Martina non ha abbandonato il suo Manuel e anche a San Valentino gli ha fatto sentire tutta la sua vicinanza. Commovente è lo scatto postato da Bortuzzo su Instagram, ricco di speranza. La foto li ritrae in un bellissimo bacio con un bel palloncino e dei peluche. Il giovane non ha alcuna intenzione di rinunciare a vivere, e le sue parole lo dimostrano, come si può vedere nel post. “Ci prenderemo tutto”, è il messaggio che compare insieme alla foto.

Visualizza questo post su Instagram

“Ci prenderemo tutto” #myvalentinesday

Un post condiviso da Manuelmateo (@manuelmateo_) in data:

LA RACCOLTA FONDI DELLA FEDERNUOTO PER LA RIABILITAZIONE DI MANUEL BORTUZZO, ECCO QUAL E’ L’INIZIATIVA

Tra qualche giorno Manuel Bortuzzo uscirà dall’ospedale e per lui inizierà un lungo e difficile percorso di riabilitazione. Anche in questo caso non è solo. La Federnuoto ha lanciato una campagna di crowfunding così da aiutare il 19enne e la sua famiglia nelle cure del ragazzo. Il colpo di pistola che lo ha colpito nella notte tra il 2 e il 3 febbraio nel quartiere Axa di Roma, lo ha paralizzato ma la vita non finisce qui. La raccolta fondi si chiama “Give #tutticonManuel“.

I medici hanno dichiarato che, almeno per ora, Manuel Bortuzzo non potrà tornare a camminare. Lui però si è già dimostrato un guerriero ed ha tutte le intenzioni di lottare. La riabilitazione sarà lunga e difficile ma lui spera di tornare a camminare sulle sue gambe. La Federnuoto ha dunque scritto che “è il momento di trasformare la solidarietà in un’azione concreta di sostegno“. “La raccolta è destinata esclusivamente a provvedere alle necessità del giovane Manuel Bortuzzo“, si legge, “che a breve comincerà il percorso riabilitativo inseguendo nuovi obiettivi“. Il messaggio di speranza è quindi: “Nuotiamo #TUTTICONMANUEL“.

Per fare questo esiste un conto che è intestato proprio alla Federazione Italiana Nuoto il cui IBAN è: IT20U0100503309000000009133. La causale da inserire è “donazione per Manuel Bortuzzo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.