Coronavirus il bollettino dell’8 aprile 2020: sono 17.669 le persone morte a causa del COVID19 in Italia


Consueto appuntamento anche oggi 8 aprile 2020 con il bollettino della protezione civile da Roma. In conferenza stampa il capo della protezione civile Angelo Borrelli ricorda che i numeri dimostrano l’ottimo lavoro che è stato fatto in Italia nelle ultime due settimane ma non siamo ancora al sicuro per cui bisogna continuare a rispettare le regole.

Numeri in linea con quelli di ieri, dalla conferenza stampa dell’8 aprile 2020 con l’ultimo bollettino della protezione civile; 542 vittime nelle ultime 24 ore, per un totale salito a 17.669, mentre ieri le persone decedute erano state 604. I nuovi positivi sono 1.195, per un totale di 95.262. Nell’ultimo giorno, sono stati effettuati 51.680 tamponi. I casi totali sono ora 139.422, con un incremento di 3.836 in un giorno.

I pazienti dimessi e guariti sono cresciuti, con 2.099 nelle ultime 24 ore, mentre ieri sono stati 1.555. In totale finora sono state dimesse 26.491 persone. I pazienti ricoverati in strutture ospedaliere con sintomi sono 28.485, di cui 3.693 in terapia intensiva. E’ il quarto giorno consecutivo che il dato cala: con 99 pazienti in meno da un giorno all’altro. Aumentano a 63.084 le persone in isolamento domiciliare, contro i 61.557 di ieri.

Dobbiamo continuare a mantenere alta la guardia per evitare la diffusione del virus” ha detto Borrelli nella conferenza stampa dell’8 aprile 2020.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: I DATI DELLA LOMBARDIA ALL’8 APRILE 2020

Sono 238 le vittime in Lombardia nelle ultime 24 ore. In totale dall’inizio dell’epidemia sono morte 9722 persone in regione.

Gallera ha comunicato che a fronte di 167.557 (+8.226) tamponi eseguiti in tutta la Regione, i nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 1.089 per un totale di 53.414. Il bilancio dei decessi raggiunge quota 9.722, +238 rispetto a ieri. Il dato dei pazienti in terapia intensiva ora è 1.257, -48 rispetto a ieri. I ricoverati sono 11.719 (-114) e i dimessi 15.147 (+649). Altri 15.569 pazienti sono in isolamento domiciliare.

Il risultato è vicino ma proprio perchè è vicino non dobbiamo mollare. Dobbiamo passare la Pasqua in casa, facciamoci dei selfie in balcone, facciamoli nelle nostre cucine, stiamo a casa perchè dobbiamo farlo, il traguardo è vicino noi dobbiamo raggiungerlo, stiamo a casa almeno fino al 13 poi magari un’altra settimana e ricominceremo. Dobbiamo essere fortemente determinati” ha detto Gallera.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: IL BOLLETTINO DELL’8 APRILE 2020 REGIONE PER REGIONE

Ecco i numeri regione per regione:

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close