Coronavirus bollettino 22 aprile 2020: superate le 25mila vittime

E’ davvero complicato pensare cosa sarebbe successo se l’Italia non fosse entrata in lockdown due mesi fa visto che ancora oggi, i dati ci mostrano un paese ancora colpito dal coronavirus. Il calo continua a esserci ed è costante ma non è quello che forse ci si aspettava. Si va ancora molto lenti e purtroppo al Nord, in regioni come Lombardia e Piemonte, i numeri continuano a essere gli stessi da giorni.

Arriviamo ai numeri del bollettino diramato oggi 22 aprile 2020 dalla protezione civile. Anche oggi nessuna conferenza stampa, il punto da Roma sarà fatto domani in diretta. Il bollettino di oggi ci racconta che c’è ancora un calo nei pazienti attualmente positivi al Coronavirus. La discesa è inizata con i dati del 20 aprile, quando il calo era di 20 unità, il 21 aprile è stata molto più consistente, arrivando a 528 unità. Oggi cala anche il numero dei decessi che restano comunque tanti. Ribadiamo ancora una volta che il dato nazionale è fortemente influenzato da quello che succede in Lombardia. Nelle altre regioni infatti, le cose sembrano migliorare già da giorni.

CORONAVIRUS BOLLETTINO 22 APRILE 2020: TUTTI I DATI DI OGGI

Ieri erano morte 534 persone, nelle ultime 24 ore invece sono morte 437 persone. Il totale delle persone decedute in Italia a causa dal Covid-19 supera quota 25mila, arrivando così a 25.085. I casi totali di epidemia sono arrivati invece a 187.327, + 3.370 rispetto alla giornata di ieri, quando erano aumentati di 2.729 unità. Al momento in Italia sono stati fatti più di 1,5 milioni di tamponi. Se pensiamo che nella sola Lombardia vivono 10 milioni di persone, ci rendiamo conto di quanto sia basso.

Il totale dei guariti invece è arrivato a 54.543, nelle ultime 24 ore quindi sono guariti 2.943 pazienti, il dato più alto dall’inizio dell’epidemia. I pazienti ricoverati al momento sono 23.805, quelli in terapia intensiva 2.384 , 87 in meno rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare invece sono 81.510 .

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: BOLLETTINO 22 APRILE 2020 DATI REGIONE PER REGIONE

Ed ecco i dati regione per regione con la Lombardia che continua ad avere lo stesso numeri di casi di una settimana fa. Il calo si alterna giornalmente ma non mostra particolare decrescita come probabilmente ci si aspettava. Continua a preoccupare la situazione in Piemonte, che si avvicina nel numero di contagi all’Emilia Romagna.

Il Veneto invece è la quarta regione più colpita nonostante abbia fatto il doppio dei tamponi di Emilia Romagna e Piemonte, riuscendo in questo modo a trovare il maggior numero di asintomatici e limitare il contagio. Al momento la scelta del Veneto sembra essere stata una delle più lungimiranti per bloccare il diffondersi di questo maledetto virus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.