Concorso scuola 2020 ultime notizie: attesa per i bandi per la presentazione delle domande


“Una ferita che fa male” così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha definito l’attuale situazione della scuola italiana. Ma non si può purtroppo, pensare di riportare in classe migliaia di studenti. In pericolo non solo la loro vita a causa del coronavirus, ma anche quella di famiglie dagli insegnanti, ai genitori passando per tutte le persone che lavorano nel mondo della scuola. Ma si pensa a quella che sarà una nuova scuola a settembre. Ed è per questo che si velocizzano tutte le pratiche che porteranno al Concorso scuola 2020. Di che cosa si tratta? Parliamo del Concorso straordinario secondaria per 24.000 posti: a settembre numerosi precari potranno accedere al ruolo se supereranno l’unica prova a risposta multipla prevista dal bando, 80 domande in 80 minuti su conoscenze disciplinari e competenze metodologiche, nonché 5 quesiti di inglese. 

Oggi 28 aprile 2020 poi è un giorno fondamentale in quanto dovrebbero essere pubblicati i bandi per il concorso in Gazzetta ufficiale.

Concorso scuola 2020: lo svolgimento delle prove

Posto che si pensa di rinviare le prove dei concorsi ordinari e della procedura straordinaria per l’abilitazione almeno ad ottobre, l’unica per la quale si pensa  a misure di sicurezza  è la prova del concorso straordinario per 24.000 posti nella scuola secondaria di I e II grado.La prova dovrebbe durare una sola giornata e si sta pensando di farla tra luglio e agosto. Ovviamente si pensa a una suddivisione che possa permettere di non avere gli assembramenti che, anche tra un paio di mesi, non saranno comunque ancora concessi.

CONCORSO SCUOLA 2020: 4 I CONCORSI ATTESI PER I PROSSIMI MESI

Serve iniezione di linfa fresca, questo più volte il ministro Azzolina lo ha ricordato. Servono altri docenti soprattutto se le nuove classi il prossimo anno, non saranno composte da un numero elevato di bambini. L’idea di pensare a classi che siano composte da un massimo di 10 bambini almeno per l’inizio dell’anno, lascia immaginare che servano altri docenti. Ed è arrivato il momento di farsi trovare pronti e non lasciare tutto al caso.

Sono quattro i concorsi attesi

  • concorso straordinario secondaria per il ruolo – 24.000 posti
  • concorso ordinario secondaria 25.000 posti 
  • concorso ordinario infanzia e primaria 12.863 posti 
  • procedura straordinaria per l’abilitazione per tutti coloro che supereranno la prova scritta con almeno 42/60

In totale quindi potrebbero essere assunti oltre 60 mila nuovi insegnanti.

Le domande di partecipazione

Le date per la presentazione della domanda saranno indicate nei bandi. Si pensa comunque di avviare la fase telematica di inoltro della domanda solo a fine maggio.Per il momento quindi non c’è nulla di concreto per quanto riguarda le domande da inviare. Si attendono nei prossimi giorni possibili sviluppi in merito.

L’attesa però dovrebbe finire oggi 28 aprile 2020: infatti è prevista per oggi la pubblicazione dei bandi per la compilazione delle domande.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close