Il Premier Conte positivo: “In estate si andrà in vacanza, non staremo sul balcone”

A quanto pare si vede la luce in fondo al tunnel e a ridare la speranza in quello che succederà e fiducia per il futuro ci pensa Giuseppe Conte che nella sua intervista per Il Corriere della Sera, incoraggia gli italiani in vista dei prossimi mesi. “Quest’estate non staremo al balcone e la bellezza dell’Italia non rimarrà in quarantena” ha spiegato il Premier.

Nelle prossime settimane arriveranno i dati raccolti nei primi quindici giorni dopo la fine del lockdown totale e si potrà capire come muoversi. Ma il Premier invita tutti a essere positivi, anche se chiaramente, le nostre vacanze per ovvi motivi, non potranno essere come quelle del passato, almeno per l’estate 2020.

IL PREMIER CONTE POSITIVO: QUEST’ESTATE SI ANDRA’ IN VACANZA

Il Premier, nella sua intervista per Il Corriere della sera ha spiegato: “potremo andare al mare, in montagna, godere delle nostre città. E sarebbe bello che gli italiani trascorressero le ferie in Italia, anche se lo faremo in modo diverso, con regole e cautele”. Ma quando, dove e come? Per il momento non è ancora arrivato il momento di dare una data. Il Premier ha spiegato: “Attendiamo l’evoluzione del quadro epidemiologico per fornire indicazioni precise su date e programmazione“.

Bisognerà capire se ci si potrà muovere da una regione all’altra ad esempio, se la mobilità al Nord sarà la stessa che al Sud. E poi ovviamente tutte le altre regole che si dovranno rispettare: gli alberghi saranno pronti a riaprire secondo determinate restrizioni? E i ristoranti? Manca ancora la sostanza: il come. Senza dimenticare che milioni di italiani hanno perso il lavoro, milioni sono in attesa di sapere cosa succederà e molti altri ad agosto, non avranno le ferie, dovendo recuperare i due mesi di fermo.

Insomma forse faremo delle vacanze, non staremo in casa ma immaginare questo scenario al momento è molto complicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.