Codice rosso per Gianluigi Paragone dopo un grave incidente in scooter


Oggi pomeriggio Gianluigi Paragone è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale mentre era alla guida del suo scooter. Il giornalista e senatore del Gruppo Misto ed ex Movimento 5 Stelle si trovava a Roma davanti al ministero degli Esteri. Sembra che il suo scooter sia finito contro un’auto in piazza Lauro de Bosis. L’incidente di Gianluigi Paragone è avvenuto alle 15:30, subito dopo è stato trasportato al policlinico Gemelli in codice rosso. Le notizie sulle sue condizioni di salute riferiscono di escoriazioni in varie parti del corpo, non ci sarebbe quindi nessun pericolo di vita anche se le notizie che arrivano rivelano un grave incidente stradale e il trasporto in ospedale in codice rosso. Il luogo dell’incidente è non lontano dalla Farnesina, sul posto sono immediatamente intervenuti non solo i soccorsi ma anche la polizia locale per i rilievi del caso.

INCIDENTE IN SCOOTER PER GIANLUIGI PARAGONE

Paragone sembra sia stato travolto da una macchina mentre procedeva a bordo del suo scooter. L’automobilista si è fermato per prestare i primi soccorsi e intanto i presenti hanno allertato i sanitari del 118 e i vigili urbani. Il giornalista è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso. Sembra che in questo momento gli agenti della municipale siano ancora sul posto dell’incidente per accertare le cause del sinistro, la dinamica sembra sia ancora da chiarire.

L’uomo alla guida dell’auto non ha invece riportato alcuna ferita o trauma e nelle prossime ore verrà ascoltato negli uffici del Comando Generale.

Paragone è stato vicedirettore di Libero, vicedirettore di Rai 1 e poi vicedirettore di Rai 2. Su La 7 l’abbiamo seguito anche alla conduzione del talk show La Gabbia e poi In Onda, nel 2018 è stato eletto al Senato con il Movimento 5 Stelle per poi passare al Gruppo Misto. 

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close