Enrico Nigiotti si difende: “Completamente estraneo ai fatti, in quell’incidente ho rischiato la vita”

Giornata turbolenta per Enrico Nigiotti travolto da un ciclone con delle pesanti accuse. Ma la risposta del cantante non è tardata ad arrivare e, dopo aver preso atto di quello che sta succedendo, ha voluto spiegate a chi lo segue con affetto, che non ha nulla a che fare con le accuse che vengono mosse.

Ma di che cosa sarebbe accusato Nigiotti, insieme ad altre 89 persone? Avrebbero falsificato la documentazione sanitaria e informatica di decine incidenti stradali per ottenere illeciti risarcimenti da parte delle compagnie assicurative. E’ questa l’accusa al centro di un’inchiesta della Procura di Livorno che ha portato all’esecuzione di 10 misure cautelari eseguite dai carabinieri . Secondo le forze dell’ordine era nata una presunta associazione per delinquere dedita alle truffe alle assicurazioni.

Tra le 89 persone indagate, c’è anche il cantante, sul quale piovono pesanti accuse. Enrico Nigiotti infatti avrebbe acconsentito a falsificare il referto medico di un incidente stradale in cui era rimasto coinvolto per avere un risarcimento più alto: una cifra che si aggira intorno ai 12 mila euro. Il cantante ha deciso di affidare ai social la sua risposta spiegando di essere completamente estraneo ai fatti.

ENRICO NIGIOTTI SI DIFENDE VIA SOCIAL DALLE ACCUSE DI TRUFFA

La risposta del cantante è arrivata poi nella tarda serata di ieri dai social:

Riguardo l’operazione “Triade Sicura”, che oltre me vede indagate altre 71 persone con una serie di sinistri stradali, attualmente non sono a conoscenza degli atti di indagine avendo saputo solo il titolo di reato per il quale si sta procedendo. Io sono rimasto coinvolto un anno fa in un brutto incidente stradale nel quale ho rischiato la vita. Confido di poter chiarire il prima possibile la mia posizione ma, al momento, devo ancora ricostruire i fatti e recuperare i documenti relativi al risarcimento del danno derivante da quel sinistro. Ho piena fiducia nella Magistratura e valuterò con il mio Avvocato le iniziative da intraprendere a tutela della mia persona. Al momento posso solo dichiarare la mia estraneità a qualsiasi fatto di natura illecita, avendo sempre agito nel pieno rispetto della Legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.