Niccolò Zanardi torna sui social e tifa per il suo papà: “Io questa mano non la lascio”

Facciamo tutti il tifo per Alex Zanardi. Non siamo fisicamente con lui ma l’Italia intera prega per il campione e spera che tutto possa risolversi nel minor tempo possibile. E al fianco di Alex Zanardi c’è ovviamente la sua famiglia. C’è Niccolò, che ha deciso di tornare sui social. Non usava il suo profilo dal 2015 ma oggi vuole condividere con le migliaia di persone che vorrebbero rivedere Alex di nuovo sveglio, il prima possibile. E dopo il primo messaggio, pubblicato ieri, ecco che arriva una nuova foto. E’ una immagine carica d’amore quella che Alex ha scelto per dare coraggio al suo papà. Spera che molto presto, insieme rivedranno quelle foto pubblicate sui social, e sorrideranno, perchè un nuovo ostacolo è stato superato, nonostante tutto.

IL MESSAGGIO DI NICCOLO’ ZANARDI SUI SOCIAL PER IL SUO PAPA’

Io questa mano non la lascio. Dai papà, anche oggi un piccolo passo avanti ❤❤

Un messaggio pieno d’amore e carico di affetto e di speranza. Una mano che stringe forte quella del suo papà, come a voler trasmettere tutta l’energia possibile per rivederlo di nuovo in piedi.

ALEX ZANARDI IL BOLLETTINO MEDICO

Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità. Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata“, spiegano i medici delle Scotte nel nuovo bollettino che conferma le condizioni stazionarie.

Le decisioni importanti si prenderanno nei prossimi giorni ma intanto si valuta quello che si potrebbe fare. “Il quadro, come definito dal neurochirurgo fin dall’inizio, era molto serio e per questa serietà viene valutato periodicamente e i clinici hanno fatto le loro proiezioni” spiega il direttore sanitario Roberto Gusinu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.