Lodi, Elisa travolta e uccisa da un treno al passaggio livello: aveva 34 anni

Ultime notizie dalla provincia di Lodi: nella giornata di Ferragosto Elisa, una donna di 34 anni, è stata travolta e uccisa mentre a, a bordo della sua macchina, stava passando sui binari del passaggio a livello. I fatti , come riporta Tgcom24, sono accaduti nel pomeriggio di Ferragosto a Maleo (Lodi), lungo la provinciale 234. Nel tragico incidente ha perso la vita Elisa Conzadori, 34 anni: era diretta verso Pizzighettone. Arrivata al passaggio a livello, la vettura su cui viaggiava è stata sbalzata in un fosso dal treno in corsa. La donna è morta sul colpo. I carabinieri ipotizzano che ci sia stato un guasto alle sbarre e che per questo motivo la donna sia passata senza rendersi conto del treno che stava sopraggiungendo negli stessi istanti.

L’impatto è stato così violento da uccidere Elisa sul colpo, a nulla sono servivi i soccorsi arrivati successivamente.

ELISA MUORE A 34 ANNI TRAVOLTA E UCCISA DA UN TRENO AL PASSAGGIO A LIVELLO

La vittima, che viaggiava su una Citroen C1 rossa, viveva a Pizzighettone e lavorava al supermercato Famila di Codogno (Lodi). A travolgerla è stato il convoglio 2651 della linea Milano-Mantova. Pare che all’arrivo delle forze dell’ordine sul posto, le sbarre del passaggio a livello siano state trovate ancora alzate. Nelle prossime ore, si cercherà di capire, con video e con testimonianze, quello che è accaduto. Ma sembra proprio che si sia trattato di una tragica fatalità.

La circolazione stradale è stata bloccata e quella ferroviaria è sospesa tra Codogno e Cremona. I passeggeri del treno, un centinaio di persone, sono stati fatti scendere e ricaricati su mezzi sostitutivi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.