Dramma a Palagiano, il piccolo Michele 20 mesi annega in piscina: oggi i funerali

Ferragosto drammatico per una famiglia pugliese a Palagiano, in provincia di Taranto. Il sabato di Ferragosto si è trasformato in un giorno di tragedia dopo i fatti accaduti in casa. La famiglia stava trascorrendo la giornata in una villa privata a Plagiano ( pare siano originari di Massafra) quando a un certo punto, il piccolo Michele, un bambino di 20 mesi, è caduto in piscina ed è annegato. I genitori lo hanno subito soccorso, chiamando anche l’ambulanza, ma a nulla sono valsi i tentativi del personale medico di rianimare il piccolo.

Oggi si terranno i funerali del bambino mentre i carabinieri indagano per fare chiarezza e avere una ricostruzione precisa dei fatti accaduti nell’abitazione.

LA PRIMA RICOSTRUZIONE: IL PICCOLO MICHELE ANNEGATO IN ACQUA

Secondo quanto hanno raccontato i genitori alle forze dell’ordine, il piccolo, una volta sfuggito al loro controllo, in pochissimi istanti, sarebbe riuscito a salire su una scaletta alta poco meno di un metro e sarebbe poi caduto in acqua. Inutili si sono rivelati i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118. Sul posto anche i carabinieri di Palagiano e della Compagnia di Massafra.

OGGI I FUNERALI DEL PICCOLO MICHELE

Saranno celebrati oggi alle 17, nella chiesa di San Leopoldo di Massafra (Taranto) i funerali di Michele, il bimbo di 20 mesi che ieri pomeriggio è annegato in una piscina di una villa privata, a Palagiano. La famiglia è sotto choc, difficile credere che in pochi istanti, la loro vita sia cambiata per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.