Roccapiemonte neonato ritrovato vicino una siepe morto: fermate due persone

Nella tarda serata di ieri è arrivata una bruttissima notizia dalla provincia di Salerno. Un neonato, probabilmente nato da pochissime ore, era stato ritrovato da un passante vicino a una siepe, in una aiuola. Il piccolo era già morto, purtroppo. A Roccapiemonte sono subito iniziate le indagini per dare un nome alle persone che lo avevano abbandonato e per capire se il piccolo sia nato già morto o sia stato ucciso.

Nelle ultime ore le forze dell’ordine hanno fermato due persone che potrebbero essere i genitori del bambino.

ROCCAPIEMONTE: NEONATO MORTO RITROVATO IN UNA AIUOLA

Secondo quanto ricostruisce SalernoToday, nel giro di poche ore, gli investigatori sono arrivati alla coppia che avrebbe abbandonato il neonato, ritrovato da un passante. Il piccolo probabilmente è stato portato in quel posto subito dopo il parto, pare avesse ancora il cordone ombelicale attaccato.


Dal primo esame esterno della salma, è emersa una ferita all’altezza della testa della quale solo l’autopsia, che verrà eseguita all’obitorio dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, potrà chiarire le cause. Si cercherà di capire se il piccolo è morto per morte violenta o se è stato un incidente a causarne la morte.

 Nel corso della notte i carabinieri avrebbero fermato una coppia (probabilmente i genitori del bambino) residente nelle palazzine al civico 234 di via Roma: rischiano l’accusa di omicidio

Il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano si è recato immediatamente sul posto. “E’ un episodio quasi inverosimile quello che stiamo vivendo. Sembra un incubo. Un neonato presumibilmente di poche ore è stato trovato senza vita da una persona che abita in una abitazione di questo parco. Sono amareggiato, sconvolto, ma convinto che le forze dell’ordine intervenute in modo celere accerteranno la verità, risalendo a chi si è macchiato di questo delitto”.

Padre Giuseppe Ferraioli, parroco di Roccapiemonte ha dichiarato: “Siamo addolorati e senza parole. Un fatto terribile che lascia sconvolti tutti noi”. In segno di lutto per la tragica morte del piccolo, nella giornata di oggi, 3 settembre 2020, alle 18:00, il Sindaco Pagano invita i cittadini ad osservare un minuto di raccoglimento e riflessione, richiesta rivolta anche ai titolari degli esercizi commerciali della città. Le bandiere del Comune di Roccapiemonte domani saranno poste a mezz’asta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.