Calendario saldi invernali: saldi al via tra zona rossa e arancione

Si tornerà ad acquistare ma con la cautela e con le attenzioni che si richiedono ancora in Italia, un paese che vive la fine di una seconda ondata di covid 19 e che forse si prepara a una terza. I saldi invernali al via da oggi in alcune regioni di Italia ma, secondo il calendario, le date quest’anno saranno influenzate dai colori della regione. Ed è per questo che si cerca di capire anche cosa succederà dopo le feste. Infatti ricordiamo che il 5 gennaio 2021 sarà il solo giorno in zona arancione, con negozio quindi aperti mentre in zona rossa, non tutti potranno aprire. Si potrebbe quindi pensare che la data di inizio vera e propria dei saldi invernali 2021 sarà il 7 gennaio ma molto dipenderà anche dal colore che le regioni nei prossimi giorni avranno.

Stando alle ultime notizie sul calendario dei saldi invernali, ci sarebbero delle regioni pronte a iniziare già dal 2 gennaio 2021, giornata in cui da decreto, gran parte dei negozi resta comunque chiusa ( siamo ancora in zona rossa a livello nazionale).

Calendario saldi invernali 2021: ecco le date di partenza, zone rosse permettendo

In Valle d’Aosta, in Molise e in Basilicata, la data di partenza dovrebbe restare quella del 2 gennaio 2021 ma chiaramente si inizierà a pieno regime dopo il 7 anche in queste regioni. Il 4 gennaio dovrebbe essere la data di parenza dell‘Abruzzo e della Calabria, il 5 in Sardegna e in Campania. 

Secondo il calendario provvisorio diffuso da Confcommercio, sono fuori dal periodo dei divieti per le feste le partenze del 7 gennaio previste per la Puglia, la Sicilia, il Piemonte, il Friuli Venezia Giulia e la Lombardia.

Stando alle ultime notizie, l’Umbria dovrebbe cominciare le vendite in saldo il 9, mentre il Lazio dovrebbe partire il 12. Nella seconda metà del mese l’inizio il 16 per le Marche e la Provincia Autonoma di Bolzano (comuni non turistici).

Per quello che riguarda molte regioni del Nord e del centro invece, per i saldi invernali 2021 bisognerà attendere ancora. Probabilmente si cercherà di capire prima quelle che saranno le decisioni del Governo, in merito all’area in cui la regione rientrerà. E’ un grande caos, questo non lo si può negare.

Tornando alle date e al calendario, i saldi arriveranno solo a fine mese, in Liguria, il 29, ed il 30 in Emilia Romagna, Toscana, e Veneto. In queste ultime regioni però come in altre, era stato possibile effettuare vendite promozionali già nei 30 giorni precedenti. A Bolzano i saldi dovrebbero invece iniziare a metà febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.