Federico Ciontoli sui social: “Ho dei punti critici da chiarire, c’è una spiegazione”

Federico Ciontoli torna a parlare e lo fa sui social, annunciando qualcosa di molto importante. “Ieri gli avvocati mi hanno comunicato che è stata fissata per il 3 maggio la data dell’udienza per la Cassazione. Pensavo fosse più in là ma non è così” ha detto Federico in un video postato sui social. Poi ha continuato dichiarando: “Spero solo che questa volta non ci siano pressioni mediatiche o politiche e che si giudichi solo secondo giustizia”. Ricordiamo che Federico Ciontoli, è imputato nel processo per l’omicidio di Marco Vannini, ucciso la notte tra il 17 e il 18 maggio dal padre Antonio. Dopo anni di silenzio, Federico Ciontoli ha deciso di iniziare a parlare, distaccandosi in qualche modo dalla sua “famiglia”. Vuole parlare in quanto Federico, non in quanto figlio del Ciontoli o membro di quella famiglia. Ed è per questo che ha aperto anche un profilo pubblico su Facebook dove posta dei contenuti per raccontare la sua versione dei fatti e il suo punto di vista.

Il video di Federico Ciontoli arriva sui social dopo che la Corte di Cassazione ha stabilito la data del 3 maggio: gli ermellini si riuniranno per decidere sulla sentenza di Appello Bis che ha condannato Antonio Ciontoli a 14 anni per omicidio volontario con dolo eventuale. Per i familiari ( i figli, Federico e Martina, la moglie Maria Pezzillo) a 9 anni e 4 mesi.

Federico Ciontoli torna a parlare sui social

Nel video, postato ieri, Federico Ciontoli spiega: “Pensavo di avere più tempo per chiarire quei punti di cui non avevo avuto la forza di parlare in pubblico, ma non è così. Sto valutando di pubblicare un video o una diretta tra due o tre settimane per poter chiarire quei punti critici, per i quali c’è una spiegazione. In questi giorni ho lavorato anche a una delle strumentalizzazioni che i programmi televisivi hanno fatto su di me e spero che si possa capire quanto questo tipo di operazioni vadano a influenzare le opinioni che ci facciamo”.

Federico torna quindi a parlare dopo una lunga intervista che aveva rilasciato a Repubblica tramite la quale spiegava come è cambiata la sua vita in questi anni. Per la prima volta tra l’altro, aveva raccontato dei pensieri suicidi che lo hanno accompagnato per lungo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.