Come cambiano i colori dal 22 marzo 2021: anche la Sardegna passa in arancione

Una notizia inaspettata quella che arriva dopo la riunione di oggi pomeriggio per l’analisi della situazione epidemiologica di tutte le regioni italiane. Inaspettato il cambio di colore della Sardegna: sembrava che la regione di Solinas potesse restare in bianco addirittura fino a Pasqua. Una Pasqua che il governatore aveva blindato, con l’ordinanza per non concedere l’ingresso a chi da fuori regione avesse voluto raggiungere la seconda cosa. E invece anche in Sardegna si torna alle zone con colori diversi e si passa direttamente in zona arancione. A passare in zona arancione anche il Molise, questo secondo l’ordinanza che il ministro Speranza firmerà in serata.

Ma vediamo nel dettaglio come cambiano i colori dal 22 marzo 2021.

Le regioni che restano in zona rossa

La Campania è rossa già da due settimane. E resta di questo colore. Viene infatti prorogata l’ordinanza in scadenza. Resta in zona rossa anche la Puglia. Emiliano addirittura parla di restrizioni ancora più forti per i prossimi giorni e spiega: “Stiamo ragionando sull’ipotesi di stringere ulteriormente le misure. Dobbiamo spingere tutte le aziende a lasciare a casa il numero più alto possibile di persone, per evitare che si contagino sul luogo di lavoro“.

Restano in zona rossa anche Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Veneto e la Provincia autonoma di Trento.

La Sardegna passa in zona arancione

Dalla bozza dell’Iss emerge che nella settimana dall’8 al 14 marzo l’Isola ha un Rt maggiore di 1 (1.08) e una classificazione del rischio complessivo che passa da basso e moderato.

Dopo tre settimane, insomma, il colore della Sardegna cambia. E passa appunto direttamente all’arancione, come previsto dal nuovo decreto che per questo periodo non prevede che fasce arancioni o rosse, oltre alla bianca, e non la gialla.

Il Molise passa in zona arancione

Il Molise passa in zona arancione. Migliora la situazione nella regione che ha vissuto il periodo più complicato a febbraio. Resta arancione anche la Calabria che sembrava destinata a diventare rossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.