Boom di contagi a Palermo, parla Orlando: “Siamo alla vigilia di una strage”

Si fa sempre più complicata la situazione in Sicilia. E se la regione è diventata arancione, ci sono alcune province e cittadine dell’Isola dove le cose sono parecchio serie. E’ boom di nuovi casi di covid 19 a Palermo, un aumento così notevole che ha portato il sindaco della città a parlare di una vera e propria strage. Con un video, che in poche ore ha fatto il giro del web diventando più che virale, Leoluca Orlando lancia l’ennesimo allarme.

Nella giornata di ieri sono stati registrati in Sicilia 1.061 nuovi casi, (il 25 aprile erano stati 1.095). I tamponi processati sono stati 21.800 questo significa che il tasso di positività si attesta al 4,8%, in lieve aumento rispetto al 4.3% di ieri. E’ il quadro che emerge nel bollettino emesso dal ministero della Salute e che monitora l’andamento della pandemia.

Come detto in precedenza, Palermo e provincia preoccupano e non poco. La città di Leoluca Orlando e tutta la provincia contano 378 nuovi positivi. Questi i dati nel resto dell’Isola:  Catania 148; Messina 146; Siracusa 123; Trapani 26; Ragusa 116; Caltanissetta 65; Agrigento 55 ed Enna 4. E da Palermo arrivano notizie che non piacciono davvero a nessuno, di poche ore fa la notizia che in una pizzeria erano state prenotate per lo stesso indirizzo 40 pizze, il che significa che le cose non vanno affatto bene. Considerando che la città si trova in zona rossa, simili atteggiamenti non aiutano davvero nessuno. Ed è forse per questo che il sindaco della città ha registrato un video così forte e significativo. Un appello ma anche un allarme perchè la situazione è sempre più difficile da gestire.

Le parole del sindaco di Palermo Leoluca Orlando

In provincia di Palermo cresce in maniera preoccupante il numero di nuovi contagiati. Desidero esprimere gratitudine e ammirazione al personale sanitario per l’impegno che portano avanti in condizioni spesso difficili. E ringrazio anche le forze dell’ordine che cercano in tutti i modi di far comprendere alle persone che siamo alla vigilia di una strage. Una strage non soltanto umana ma anche economica. Incoscienti fermatevi! State provocando la morte di migliaia di persone e di migliaia di aziende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.