Incidente A1 tra tir e auto: morti 2 camionisti, autostrada chiusa

Incidente A1 tra tir e auto: morti 2 camionisti

Drammatico incidente nella tarda mattina di oggi sull’A1 tra Piacenza Sud e Fiorenzuola tra due mezzi pesanti e una macchina. Il bilancio parla di 2 vittime, 2 camionisti che hanno perso la vita a causa dell’incendio scoppiato dopo l’esplosione dell’autocisterna che trasportava Gpl. A causare lo scoppio un tamponamento tra l’automobile guidata da due donne tedesche e, appunto, i due camion.

L’incidente ha causato l’imminente chiusura dell’autostrada tra Piacenza Sud e Fiorenzuola, in entrambe le direzioni. Immediatamente dopo lo schianto una coda lunga cinque chilometri si è formata. Ma andiamo con ordine nel tentativo di ricostruire la dinamica di questo terribile incidente che è purtroppo costato la vita a due persone.

Incidente A1 tra tir e auto: morti 2 camionisti

L’incidente ha coinvolto due camion – un normale tir e un’autocisterna che trasportava Gpl – e una macchina ed è avvenuto nella tarda mattinata, all’altezza del chilometro 66 tra Piacenza e Fiorenzuola, in direzione Milano. A determinare la tragedia un tamponamento che ha coinvolto l’autovettura e i due mezzi pesanti.

L’autocisterna che trasportava Gpl ha preso immediatamente fuoco e le fiamme hanno cominciato a divampare non lasciando scampo ai due autisti dei mezzi pesanti che hanno purtroppo perso la vita. Le due donne tedesche che si trovavano a bordo dell’auto anch’essa coinvolta nel tamponamento hanno invece fatto in tempo a scendere dalla macchina e mettersi al sicuro prima che l’incendio scoppiasse. Immediatamente sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco che purtroppo niente hanno potuto fare per i due camionisti coinvolti nello schianto che hanno perso la vita.

Subito sul luogo della tragedia è stata creata un’area di sicurezza per spegnere l’incendio divampato dalla cisterna coinvolta, che trasportava Gpl. Il traffico è stato bloccato subito in entrambe le direzioni proprio per consentire agli addetti ai lavori di operare in tutta sicurezza e ristabilire la normalità nel tratto di autostrada A1 coinvolto nell’incidente.

Molto disagio anche per i tantissimi automobilisti rimasti “incastrati” nelle lunghissime code che si sono formate in entrambe le direzioni subito dopo la tragedia. Sotto un sole cocente, il personale della Direzione di tronco di Milano di Autostrade per l’Italia ha subito provveduto a distribuire bottigliette d’acqua per fare trovare refrigerio agli automobilisti.

I controlli sulla cisterna contenente Gpl e che ha preso fuoco scoppiando all’improvviso sono poi continuati fino all’ora di pranzo. I Vigili del Fuoco giunti sul posto hanno voluto sincerarsi che non ci fosse alcun residuo di miscela per evitare ulteriori disagi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.