Daniela Molinari adesso cerca suo padre: “Sono malata, ho bisogno del suo dna”

daniela molinari

Daniela Molinari torna in tv per lanciare un altro appello. Questa volta si rivolge ai media perchè, dopo aver trovato sua madre biologica, avrebbe bisogno anche del dna paterno per le sue cure. I ricercatori stanno facendo il possibile per dare a Daniela il farmaco che potrebbe salvarle la vita ma purtroppo, le cose sono più complicate del previsto, visto che l’organismo della donna, come lei stessa ha raccontato anche in tv, rigetta in parte questa cura sperimentale. I ricercatori si sono basati sul quadro genetico derivante dal dna di Daniela e di sua madre, ma se avessero anche quello del padre, tutto cambierebbe e potrebbero aiutare maggiormente la donna. Per questo Daniela adesso, cerca disperatamente suo padre.

“Servono tre tasselli per la cura, se con due – il mio e quello di mia mamma – non bastano, mi serve il terzo, quello di mio padre” dice Daniela. Oltre un anno e mezzo fa, Daniela aveva raccontato in tv la sua storia, riuscendo a trovare sua madre, che aveva deciso, non dopo tanti tentennamenti e rifiuti di fare il prelievo, scegliendo però di restare nel suo anonimato. Daniela pensa di conoscere il motivo: lei è nata da una violenza, e per la donna, rivivere quel trauma, non è facile. Comprende sua madre e la ringrazia per averle comunque dato una speranza. Adesso però, nonostante conosca la storia, Daniela ha comunque bisogno di suo padre.

Daniela pensa di aver rintracciato suo padre biologico

Daniela ha spiegato di aver forse rintracciato suo padre. Come ha fatto? Il suo dna è nella banca mondiale e tramite degli incroci di dati, è arrivata a un parente. Un’analisi genetica su myheritage.it, una traccia che porta in Francia, un lontano parente, un informatore anonimo, un nucleo familiare in Liguria imparentato con uno sul lago di Como. Daniela indaga, va sul lago, parla con la gente, raccoglie campioni di Dna. Trova un fratellastro o forse un cugino, e seguendo quella pista trova quello che, con probabilità quasi assoluta, è suo padre. Una forza incredibile quella di Daniela, che sta lottando con tutto lo sforzo possibile per tenersi aggrappata alla vita, per continuare a vivere. Daniela sa che non è facile, ma ha questa speranza.

Nella puntata di Chi l’ha visto in onda l’8 giugno 2022, Daniela ha quindi lanciato un nuovo appello: “Per la mia terapia è molto importante anche il suo Dna”. E visto che pensa di averlo trovato, di conoscere anche il suo “vero cognome”, Daniela si rivolge proprio a lui: “Se lei è davvero mio padre, una provetta del suo sangue può perfezionare la mia cura. Sono solo malata, non voglio disturbare né lei né la sua famiglia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.